I vini dei vignaioli indipendenti tornano protagonisti dell’estate bolognese con un evento dedicato ai piccoli produttori. Produttori che si metteranno personalmente la faccia, a garanzia della qualità dei propri nettari, sempre nello spirito di promuovere una viticoltura e un’enologia lontane dai grandi circuiti e dalle logiche strettamente commerciali.

Un po’ banco d’assaggio, un po’ mercato del vino…

L’appuntamento con Vignaioli in Quartiere, la serata organizzata dall’Enoteca Giro di Vite in collaborazione con la FIVI – Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, è per martedì 3 luglio: a partire dalle 18.30, nel dehor e nel porticato antistanti l’Enoteca, circondati dal verde e dalla quiete del borgo di Corticella, si svolgerà un vero e proprio mercato dei vini dove ogni singolo produttore racconterà e farà assaggiare le proprie etichette migliori.

La “mission” dei vignaioli indipendenti

Un banco d’assaggio singolare e atipico, che rispecchierà quella che da nove anni e passa è la filosofia della stessa Enoteca Giro di Vite, la cui carta è prevalentemente incentrata proprio sulla figura del vignaiolo indipendente: un’occasione di degustazione, quindi, ma anche di scoperta della “mission” di FIVI a sostegno delle produzioni di nicchia, con la possibilità di acquistare le bottiglie direttamente sul posto.

I vignaioli partecipanti

Le aziende vinicole partecipanti saranno, a oggi, Lodi-Corazza (Colli Bolognesi), Luigi Boni (Emilia), Ancarani (Romagna), Flaibani (Colli Orientali del Friuli), Terre del Faet (Collio Friulano), Ermes Pavese (Valle d’Aosta), Enza la Fauci (Sicilia), Dornach (Alto Adige), Mizzon (Valpolicella), Tomassetti (Marche) e Zanotelli (Trentino).

Per chi ha appetito le tapas del Giro di Vite

Per chi verrà colto da appetito, inoltre, la cucina del Giro di Vite, anziché effettuare il normale servizio, preparerà un’ampia selezione di tapas e finger food ideali per accompagnare i vini in degustazione.

Quanto costa partecipare

Il costo dell’ingresso al banco d’assaggio sarà di 10 euro a persona più 5 euro di cauzione per il calice, con riduzione a 8 euro per i soci Ais, Aies, Onav e Fisar, mentre le tapas saranno vendute a 2,50 euro ciascuna con la possibilità di acquistare un carnet per cinque tapas a 10 euro.

Per informarsi meglio

Per informazioni ulteriori: http://www.enotecagirodivite.it/2018/05/girodestate2018/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here