DOP on the beachLe vele di DOP on the beach sventolano anche in questa calda estate 2019; è infatti appena partita l’iniziativa del Consorzio Vini di Romagna, la terza consecutiva.

10 stabilimenti balneari e 10 cantine si impegnano a promuovere sulle spiagge di Cervia e Cesenatico i buoni vini di Romagna DOC a km zero.

Un modo fresco e autentico per godersi l’estate, un approccio contemporaneo e responsabile per assaporare in ogni contesto i vini del territorio in nome della cultura e del rispetto ambientale.

DOP on the beachFino a ferragosto verranno realizzati eventi promozionali nei bagni, concorrendo a creare un calendario che attraverso il sito del Consorzio Vini di Romagna e i canali social verrà divulgato perché tutti ne possano godere a pieni calici.

Per chi avrà gradito l’assaggio dei vini in degustazione, sarà possibile acquistarli a prezzo promo nel periodo direttamente negli stabilimenti balneari coinvolti.

DOP on the beach, le cantine partecipanti

Assirelli Cantina da Vittorio di Dozza; Agrintesa, Caviro, Poderi Morini e Trerè di Faenza; Felsina – Podere La Berta di Brisighella; Calonga di Forlì; Celli e Fattoria Paradiso di Bertinoro; Cantina Sociale di Cesena.

DOP on the beach, i bagni partecipanti e gli “abbinamenti”

DOP on the beachA Cervia: Bagno 340 (Albana Cantina di Cesena e Pagadebit di Felsina) e Jacarè 168 (Albana di Assirelli e Pagadebit di Fattoria Paradiso) a Cervia; Virtual 299 (Albana di Poderi Morini e Trebbiano di Caviro) a Milano Marittima; Andrea 83 (Trebbiano di Felsina e Pagadebit di Fattoria Paradiso) e Giardino 72 (Albana Trerè e Pagadebit di Calonga) a Pinarella; Benvenuti 20 (Albana di Agrintesa e Trebbiano di Assirelli) a Tagliata.

A Cesenatico: Italia 67 (Trebbiano di Cantina di Cesena e Pagadebit di Celli), Vally 57 (Albana di Caviro e Pagadebit di Celli), Nettuno 28 (Albana di Agrintesa e Pagadebit di Calonga) e Zona Cesarini (Albana di Poderi Morini e Pagadebit di Trerè).

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here