cervia-pescatoriDopo il successo degli ultimi anni, a Cervia riprende domani, giovedì 7 luglio, dalle ore 17,00 alle 19, l’iniziativa “Aperitivo con i Pescatori “.
L’evento è organizzato dal Circolo Ricreativo Pescatori La Pantofla ed il ritrovo è fissato nei pressi della Torre San Michele. Da qui è prevista una visita guidata al Borgo dei Pescatori con racconti su storia, tecniche di pesca e tradizioni della marineria cervese.

cervia-pescatoriAperitivo coi Pescatori inizia con un’Introduzione di carattere storico a cura di Renato Lombardi, che illustrerà la nascita e lo sviluppo dell’antico borgo dei pescatori e della marineria cervese e del loro legame con le vicende storiche dell’antica “città del sale”.

la-barca-storica-mariaSeguirà l’illustrazione  a cura di Luigi Padoan delle caratteristiche della barca storica “Maria”, recuperata e salvata dall’abbandono dal Circolo Pescatoti, ormeggiata alla banchina di fronte alla Torre San Michele. Il coordinamento delle passeggiate nel Borgo Marina è di Gastone Guerrini.

CerviaLa passeggiata lungo il porto canale, intitolato a Papa Giovanni Paolo II, permetterà di compiere una panoramica sul Borgo dei pescatori, sulle loro case a schiera e sul faro del 1875; dopo aver toccato il monumento ai pescatori, collocato accanto al mercatino del pesce. Nel percorso si potranno ammirare le 24 riproduzioni in scala realizzate a cura di Giuseppe Zannini, delle multicolori “vele al terzo” della marineria cervese, collocate nei lampioni della strada.

L’aperitivo marinaro

circolo pescatoriCon l’arrivo al Circolo Pescatori è prevista la degustazione di un aperitivo“ marinaro” allietato da canti e stornelli dei Trapozal, i “canterini e musicanti” del Circolo Pescatori.

Per la prenotazione: Cerviaturismo, che ha sede nella Torre San Michele (tel. 0544 974400). La quota di partecipazione è di € 8 per gli adulti e di € 4 per bambini fino a 12 anni. Il ricavato dell’iniziativa va sostegno delle spese per il restauro e per la manutenzione della barca storica “Maria” (lancia a vela del 1949, recuperata e salvata dai volontari del Circolo Pescatori).
Le iniziative proseguiranno tutti i giovedì dei mesi di luglio e di agosto e sono gestite con la collaborazione del Gruppo Culturale Civiltà Salinara.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here