Organizzato dal Centro Sociale Casa Mita di Faenza nell’ultimo fine settimana d’agosto, si svolgerà nell’omonimo parco del capoluogo romagnolo al’8 edizione della Sagra della Romagna e dell’Abruzzo.

La Festa si svolge nella splendida cornice del verde e accogliente Parco Mita, in mezzo a tanto verde dove si potrà mangiare all’aperto sotto le stelle.

È l’incontro di due culture diverse, quella abruzzese e quella romagnola che si sono unite per dare origine a un evento eno-gastronomico davvero originale sia nei contenuti culinari che organizzativi.

Infatti per chi vorrà intervenire, ed ogni anno sono sempre di più, ci sarà lo stand gastronomico con specialità della cucina romagnola e abruzzese, con tante specialità culinarie tra cui la pasta al mattarello fatta dalle Arzdore romagnole, preparata secondo antiche ricette, antipasti come la ventricina romagnola, formaggio e salsiccia passita abruzzese, verdurine dell’orto in sottolio e sottaceto, ma anche la specialità della festa: arrosticini abruzzesi cotti alla brace e la tipica porchetta d’Abruzzo.

E per continuare prodotti e vini tipici delle due regioni, oltre ad un fornitissimo bar e stand con vendita di prodotti gastronomici caratteristici abruzzesi.

Intrattenimento con spettacoli musicali dal vivo, animazione e gonfiabili giganti per bambini, concerti, mercatini degli Hobbisty e Artigiani, completano le proposte di quresto bel fine settimana faentino.

Ci sarà anche “La via delle Arti”, una mostra-esposizione di pittori acquerellisti, scultori, mosaicisti, ceramisti.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here