parconordDomani si apre a Milano, al Parco Nord, la sedicesima edizione del Festival della Biodiversità, per accendere i riflettori sulle minacce all’ambiente ed alla natura, e per cercare di sensibilizzare i cittadini e i potenti della terra sulle conseguenze del cambiamento climatico e non solo.

Per la foresta amazzonica

Tra le numerose iniziative del Festival della Biodiversità che si terrà al Parco Nord di Milano da domani al 25 settembre, l’associazione di cooperazione internazionale COSPE organizza domenica 18 settembre il picnic solidale #100ceneperamazzonia.

foresta_amazzonicaL’evento fa parte della campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi AMAzzonia “Ama la terra, Ama te stesso, AMAzzonia” promossa da COSPE per accendere i riflettori sulle minacce a cui è esposta la foresta pluviale e sostenere le azioni delle comunità che la abitano e la custodiscono. L’associazione di cooperazione internazionale è, infatti, da anni attiva nel bacino amazzonico con progetti di tutela e gestione sostenibile del territorio, difesa dei diritti e promozione del ruolo della donna e delle minoranze, dal Brasile alla Colombia passando per Ecuador e Bolivia.

Foresta-amazzonicaLa campagna è il tema su cui quest’anno si declina la proposta culturale del Festival della Biodiversità, per sostenere atti concreti ed aiutare la resistenza dei popoli che sono custodi della foresta amazzonica.

L’appuntamento con il pic nic solidale, in collaborazione con Do.ma FOOD, sarà a partire dalle ore 12.30 presso la Cascina Centro Parco (via Clerici 150, Sesto S. Giovanni) del Parco Nord dove si potranno ritirare le lunch box con tre pietanze vegetariane, ispirate al libro di ricette “Il grande libro delle bucce” di Lisa Casali, scienziata ambientale ed eco-food blogger, autrice del blog Ecocucina.

Ad animare l’atmosfera, la presenza di installazioni animate delle opere dal Carnevale di Viareggio sul tema AMAzzonia. Le dieci figure – realizzate dall’artista Lorenzo Paoli con il contributo dell’artista Lorenzo Malfatti – sono ispirate alla tradizione iconografica delle maschere amazzoniche.

Il pic-nic solidale #100ceneperamazzonia

pic-nic solidaleIl picnic solidale è preceduto dall’incontro “Resistere per resistere, la storia del popolo indigeno Karipuna”, moderato da Ilaria Sesana di Altreconomia che intervista Adriano Karipuna, leader del Popolo indigeno Karipuna nell’Amazzonia brasiliana, figura simbolo della resistenza dei popoli dell’Amazzonia contro la deforestazione e l’estrazione mineraria che minacciano le comunità locali.

pic-nic solidaleOspite d’onore dell’intero Festival, Adriano Karipuna sarà anche protagonista dell’evento di presentazione del Manifesto “Mangio come penso”, dedicato all’impatto della nostra alimentazione sulla deforestazione e al cambiamento degli stili alimentari, a cura di COSPE. L’appuntamento, previsto martedì 20 settembre alle 18.30 presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, vedrà l’intervento di Karipuna sul ruolo dei popoli indigeni della terra nella difesa della foresta.

Lombardia09-BiodivesitàCOSPE è, infatti, al fianco del leader nativo del popolo di Rondonia, in Brasile, con la campagna “AMA la Terra, AMA te stesso, AMAzzonia” per estendere la consapevolezza che il destino della foresta è vitale per tutti noi e per sostenere con atti concreti la resistenza dei popoli custodi della foresta.

Per partecipare al pic nic solidale #100ceneperamazzonia è necessario prenotare al link: https://www.retedeldono.it/it/100ceneperamazzonia-%E2%80%93-pic-nic-solidale

https://www.festivalbiodiversita.it/novita/eventi/100ceneperamazzonia-pic-nic-solidale/

Per sostenere la campagna anche sul sito dell’organizzazione:

https://www.cospe.org/partecipa/campagne/amazzonia/sostieni/.

 

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here