A Operawine Asiago DOP brinda ai successi nel mercato americano Asiago DOP conferma il legame con gli USA, primo mercato per l’export della specialità veneto-trentina e le positive vendite in Canada incontrando a Operawine, l’esclusivo appuntamento con le migliori 100 etichette del vino italiano, in programma ieri al Palazzo della Gran Guardia di Verona, operatori e stampa internazionali.

In questa edizione, con gli Stati Uniti come tema conduttore, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha brinda all’aumento dell’export nel 2017 della propria specialità e alle numerose iniziative che, nel 2018, coinvolgeranno consumatori e operatori americani del food & wine, alla scoperta dell’unicità del legame tra prodotto e territorio d’origine.

Operawine, il formaggio Asiago protagonista

A Operawine Asiago DOP brinda ai successi nel mercato americano L’appuntamento di Operawine non è stata solo l’occasione, per questo formaggio tra i migliori e i più apprezzati al mondo, così come decretato ai World Cheese Awards 2017, d’incontrare la selezione di 107 eccellenze di tutto il Belpaese, ma anche l’evento ideale per confermare l’azione di internazionalizzazione del Consorzio Tutela Formaggio Asiago, impegnato nel consolidamento dell’export.

In paesi come gli Usa, nel 2017, Asiago Dop ha registrato un aumento a valore del 10%, in Canada del 12,4% in quantità mentre rimane alto il potenziale ancora da esplorare, con un consumo di formaggio in costante crescita, che, lo scorso anno, in Usa, ha toccato i 16,7 Kg pro capite.

A Operawine, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago, sponsor tecnico dell’evento, ha testimonia l’attività che, per tutto il 2018, svolgerà negli Stati Uniti e Canada nell’ambito del progetto triennale da 2,5 milioni di euro “Uncommon Flavors of Europe” promosso con i consorzi Speck Alto Adige Igp e Pecorino Romano Dop e co-finanziato dalla UE con “Enjoy, it’s from Europe”, il programma dedicato a promuovere il consumo dei prodotti agricoli europei.

Il Consorzio di Tutela Asiago nell’anno internazionale del cibo italiano nel mondo

A Operawine Asiago DOP brinda ai successi nel mercato americano Nell’anno internazionale del cibo italiano nel mondo, il Consorzio di Tutela rafforza la riconoscibilità delle caratteristiche distintive del prodotto d’origine, in contrapposizione con i prodotti denominati “comuni”, ovvero generici e intensifica l’azione di promozione avviata nel 2016, a New York e a Montréal, alla presenza dei principali importatori e media.

Nel 2017, l’attività di informazione e promozione ha realizzato un dialogo diretto con 2,4 milioni consumatori negli Stati Uniti e oltre un milione in Canada.

Agli operatori, buyer e media, in particolare dei due paesi americani presenti a Operawine, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago confermerà le nuove azioni del 2018 che prevedono, tra le altre, attività sui media tradizionali e web, azioni di relazioni pubbliche, iniziative innovative come la piattaforma di e-learning, il concorso Learn & Earn dedicato al settore professionale della grande distribuzione, il ricco calendario di seminari per operatori nei diversi stati, la presenza a fiere specializzate e viaggi studio in Italia.

A Operawine Asiago DOP brinda ai successi nel mercato americano Con la partecipazione a Operawine, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago riconferma l’impegno alla promozione internazionale della specialità, rispondendo al crescente apprezzamento verso le proposte “geografically distinct” e valorizzando il legame con il terriotrio d’origine, elemento distintivo del Made in Italy agroalimentare di qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here