In mezzo scorre il Fiume: percorsi fra musica e natura

Il festival, diretto da Luisa Cottifogli, vuole creare un dialogo tra musica, arte, natura e cibo partendo da splendidi luoghi dell’Appennino tosco-romagnolo per arrivare fino alla pianura, trasportati dalla corrente dei fiumi.

Giovedì 4 agosto, preceduta da una cena su prenotazione al ristorante Aurora (al 380 5812656), alle ore 20.40 in Piazza del Leone a Sassoleone, la manifestazione In Mezzo scorre il Fiume propone un’escursione notturna per scoprire musica e danze di tradizione indiana e mediorientale con la danzatrice Monica Murgia Monsun, Simone Mulazzani ai fiati bansuri, satara, algoza e Gabriele Cambi alle tabla.

Monica Murgia Monsun, da sempre appassionata di danze e musiche, esplora le terre d’India tra i cosiddetti “zingari e incantatori di serpenti”: i Kalbelia del Rajasthan

Simone Mulazzani, in arte Simon Prasad, è un musicista, artigiano e antropologo che esplora il Suono attraverso la pratica di strumenti a fiato della tradizione indiana come il bansuri, l’algoza, il poonghi.

Gabriele Cambi, in arte Gabru Khan, è un musicista e appassionato della cultura Indiana, suona le percussioni Tabla che ha appreso direttamente in India.

In Mezzo scorre il Fiume continua il 5 luglio con un appuntamento esclusivo a Belvedere di Castel Del Rio.

in mezzo scorre il fiume-azienda Semiselvatica
in mezzo scorre il fiume-azienda Semiselvatica

Il concerto sarà preceduto, alle ore 17.30 da una passeggiata alla scoperta di erbe, piante e apiari nei dintorni per conoscere il curioso mondo delle api e delle piante che gli insetti impollinatori prediligono (con partenza dal ristorante Tubeya, via Sillaro 1540). A seguire, cena “d’erbe e di api” al ristorante Tubeya (prenotazioni 328.9431079).

in mezzo scorre il fiume-Luisa Marianne1
in mezzo scorre il fiume-Luisa Marianne1

Alle 20.00, Campo sportivo sotto le stelle, i musicisti Marta Celli, arpa e voce e Diego Veronese, chitarra classica e voce, propongono Le traiettorie delle mongolfiere, musica italiana d’autore rivisitata in duo acustico: “un viaggiare sospesi e senza far rumore, un viaggiare continuo trasportati da un dolce vento”.

L’evento è in collaborazione con ristorante Tubeya.

Domenica 7 agosto, alle 18.00 dalla Casa del Fiume, in via Rineggio 22, nel Parco della Vena del Gesso, a Borgo Tossignano si procederà ad un breve tour per scoprire e riconoscere alberi ed erbe tra fiume e prati. A seguire “Cena d’erbe” al ristorante della Casa del Fiume. (Prenotazione cena o drink+concerto al 335 6678068).

Alle ore 21.00, sempre alla Casa del Fiume si potrà ascoltare la voce della cantante imolese Irene Rugiero, assieme alla tromba di Maurizio Piancastelli e il pianoforte di Federico Rubin, in una scaletta musicale. L’evento è in collaborazione con il Combo Jazz Club e La Casa del Fiume.

Ingresso gratuito
Prenotazioni e info: 351 6812880 – framusicaenatura@gmail.com

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here