Moreno Cedroni
Lo chef Moreno Cedroni

Il Grand’Ordine della Ruscella d’Oro riunito ad Acqualagna, in occasione della 56a Fiera Nazionale del Tartufo Bianco, ha conferito la Ruscella d’Oro 2021 a Moreno Cedroni, rinomato chef anconetano 2 stelle Michelin, patron dei locali “Madonnina del pescatore” di Senigallia, il “Clandestino” di Portonovo e di “Anikò” di Senigallia, tra gli chef italiani più innovativi della cucina internazionale.

Premiato in quantoEccellenza italiana che racconta al mondo la passione, la creatività, intrecciando tradizione e innovazione in cucina, emozionando con sapori autentici che arrivano fino al cuore”.

Trentasette anni di storia e storie, di duro lavoro, ma anche di genialità, esperienze nuove, viaggi che vanno dalla tradizione all’inesplorato da raccontare, contraddistinguono la carriera dello chef marchigiano, che ha ricevuto uno dei riconoscimenti più importanti della Capitale del Tartufo.

Ruscella d'oroE’ un riconoscimento di grande valore – ha affermato Chef Cedroni – tanto più che nessuno è profeta in patria. La mia passione nell’abbinare il tartufo bianco di Acqualagna ai piatti di pesce e ai dolci è innegabile. Ho sempre creato ricette con questo fantastico tuber e il bello è che devi sempre aspettare un anno per poterlo riassaggiare. Il Tartufo bianco è un ingrediente magico. Non bisogna pensare che dove lo metti stia bene, ma può impreziosire alcuni piatti, come un normale purè, un pesce bianco e può stupire in pasticceria”.

Ruscella d'oroA conferire il prestigioso premio è stato il sindaco di Acqualagna Luca Lisi: Per noi la Ruscella d’Oro rappresenta sia la fatica con cui avviene l’attività del cavatore e sia il valore, l’importanza e la fama che ne deriva da un prodotto unico e prelibato come il tartufo. Per questo la coniamo in oro e abbiamo deciso di conferirla a quelle grandi personalità che con il loro operare hanno dato un contributo ad Acqualagna e ne hanno portato il nome nel mondo anche semplicemente con la loro celebre presenza nelle giornate di Fiera lasciando le tracce della propria popolarità in questo territorio. Moreno Cedroni è il simbolo dell’eccellenza. E’ lo chef a 2 stelle Michelin, brillante e creativo, che ha portato uno spirito avanguardista nella cucina italiana e le Marche nel mondo”.

Ruscella d'oroTra le personalità premiate in passato ci sono state Mauro Uliassi, Iglis Corelli, Gualtiero Marchesi, Alessandro Borghese, Gorgio Barchiesi in arte Giorgione e Oscar Farinetti.

Anche quest’anno la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco, è tornata a celebrare il Re della tavola nei fine settimana di ottobre e novembre, con più di 50 eventi tra cooking show, performance gastronomiche, premi, incontri culturali, spettacoli e concerti.

Al via domenica la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di AcqualagnaLa Fiera Nazionale del Tartufo Bianco, l’evento che ha lanciato Acqualagna nel firmamento internazionale e l’ha resa famosa in tutto il mondo, è nata nel 1966 da un’intuizione dell’allora sindaco Ovidio Lucciarini con l’imprenditore Paolo Urbani, di “Urbani Tartufi”, che dal 1852 si dedica al mondo dei tartufi, diventando oggi un punto di riferimento mondiale.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here