borgodivino_nemiL’ultima tappa di “Borgo DiVino in tour 2021” è nell’imminente fine settimana a Nemi, nel cuore dei Castelli Romani.

Situato a pochi chilometri da Roma, circondato da un bellissimo lago, Nemi è uno dei borghi più caratteristici dei Castelli Romani: i suoi luoghi intrisi di storia e tradizioni accompagneranno i visitatori alla scoperta di sapori autentici.

Dal 10 al 12 settembre, gli stand enogastronomici di “Borgo DiVino” popoleranno gli affacci panoramici sul lago, intorno a Palazzo Ruspoli, per degustazioni alla scoperta di un territorio dove la viticoltura è una vera vocazione.

borgodivino_nemiScendendo fino al lago si può visitare l’antico tempio di Diana e il Museo delle Navi Romane, mete imperdibili di questo piccolo borgo famoso per la sua posizione e per la lunga storia che lo ha caratterizzato nei secoli. Nei dintorni si può visitare anche Castel Gandolfo, le ville tuscolane di Frascati fino ai più grandi monumenti della Capitale.

Un incontro con la DOC Castelli Romani in tutte le declinazioni dei suoi bianchi secchi da vitigni Malvasia, Trebbiano e Greco, ma anche rossi e rosati, prodotti e lavorati in un’area con una tradizione vinicola tra le più antiche d’Italia; non mancherà un’ampia selezione di etichette nazionali che completeranno l’offerta.

Stand_gastronomici_Borgo_diVIno_NemiBorgo DiVino” è l’appuntamento itinerante tra le eccellenze enogastronomiche del nostro Paese: un viaggio tra le regioni fatto di degustazioni, percorsi formativi ed esperienze suggestive, circondati da antiche mura, piccoli scorci e viste mozzafiato.

L’evento itinerante “Borgo DiVino” con le sue tappe in giro per la penisola è l’appuntamento creato per riscoprire le bellezze del territorio italiano attraverso gli aromi e i profumi del mosto.

NemiL’iniziativa “Borgo DiVino in tour”, promossa dall’Associazione “I Borghi più belli d’Italia”, celebra il mondo del vino e del turismo enogastronomico, un viaggio fatto di degustazioni, tour sensoriali e un percorso formativo per imparare a scegliere il bicchiere giusto da mettere a tavola, a riconoscere profumi, ingredienti e sfumature, ma anche a trovare le produzioni tipiche di ciascuna zona e ad abbinare a ciascun piatto il suo vino. Più di 100 le cantine italiane presenti, con circa 400 etichette di qualità proposte in degustazione e raccontate direttamente dai produttori o da sommelier professionisti: un mix di arte, storia, natura, tradizioni ed eccellenze enogastronomiche per riscoprire l’unicità di luoghi genuini e senza tempo.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here