Albana di Romagna: conferiti i riconoscimenti 2018 alle miglioriNei giorni scorsi a Casa Spadoni di Faenza si è svolta la premiazione delle migliori Albana della Romagna, individuate da una giuria d’esperti e dal pubblico in piazza.

Due i riconoscimenti assegnati: “Albana Dèi” ai migliori Romagna Albana Docg di tipologia secco e “L’Indigeno del Cuore” – premio Valter Dal Pane.

Albana di Romagna: Cinquecento e Vitalba al primo posto

Albana di Romagna: conferiti i riconoscimenti 2018 alle miglioriAd aggiudicarsi la prima posizione nella categoria “Albana Dèi” è stato “Cinquecento” 2017 di Tenuta Diavoletto di Bertinoro (FC), seguito da “Valleripa” di Tenuta Casali di Mercato Saraceno (FC) e “Fondatori GP” di Merlotta Azienda Agricola di Imola (BO), entrambe dell’annata 2017.

Nella sezione “L’Indigeno del Cuore”, invece, si è imposto “Vitalba” 2017 di Tre Monti Azienda Agricola di Imola (BO), seguito da “Amedeo” 2016 di Zavalloni Stefano di Cesena (FC) e “Fiorile” 2017 di Fondo San Giuseppe di Brisighella (RA).

Albana di Romagna: una giuria tecnica e una popolare

Albana di Romagna: conferiti i riconoscimenti 2018 alle miglioriLa selezione delle Albana si è svolta in due momenti fra maggio e giugno. Il primo riservato alla giuria tecnica, composta da critici delle principali guide del settore, esperti enogastronomici, sommelier professionisti e commerciali vino, che ha degustato alla cieca i 48 vini in concorso determinando la classifica dell’Albana Dèi e selezionando i vini i finalisti.

Finalisti che hanno poi affrontato il giudizio popolare con oltre 250 votanti, per determinare la classifica de “L’Indigeno del Cuore”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here