L’intero Appennino è innevato e per il ponte dell’Immacolata le 15 stazioni sciistiche dell’Emilia-Romagna attendono il pienone di turisti. Qualche stazione invernale, grazie alla neve caduta nelle settimane scorse e alle basse temperature, ha già messo in funzione gli impianti a novembre, ma ufficialmente la data di avvio della stagione, è proprio il ponte dell’Immacolata. Quest’anno la festa cade di venerdì e favorisce chi vuole preparare la borsa e partire già giovedì pomeriggio. Proposte per tutte le località su: www.appenninoeneve.it.

Quasi un metro di neve

Il manto nevoso va dai 40 ai 70 centimetri nelle tre stazioni regine dell’’Emilia-Romagna: Cerreto Laghi sull’Appennino Reggiano, il comprensorio del Monte Cimone (Modena) e il Corno alle Scale sull’Appennino Bolognese. Per chi non scia, ci sono ciaspolate nel silenzio della natura, passeggiate in paese fra le botteghe tipiche addobbate per il Natale. I rifugi sulle piste e i ristoranti in paese hanno menù con piatti a base di funghi raccolti nei boschi.

Natale sul Cimone, il cartellone delle feste

Un programma di oltre cento eventi partirà proprio l’8 dicembre sul Cimone. I comuni turistici di Fanano, Montecreto, Riolunato e Sestola hanno realizzato insieme “Natale sul Cimone”: spettacoli, musica lirica, villaggi di Babbo Natale, concerti dell’Avvento, canti gospel, ciaspolate sotto le stelle, gala di pattinaggio sul ghiaccio.

A Fanano il galà sul ghiaccio

A Fanano per l’Immacolata arriva Babbo Berlengo con gastronomia e attività per i bambini attorno alla casetta di Babbo Natale. Tra gli altri appuntamenti, il concerto di Capodanno dell’1 gennaio 2018 con i lirici di Appennino InCanto e un concerto sul modello viennese. Il 6 gennaio al Palaghiaccio arrivano le più importanti stelle del pattinaggio artistico internazionale per il “Galappennino” con la presenza e la voce di Silvia Mezzanotte. Sul sito www.fanano.it anche tante ciaspolate organizzate  nel territorio.

Montecreto accoglie Babbo Natale

Montecreto si riempirà di allegria natalizia con il Villaggio di Babbo Natale al Parco dei Castagni dall’8 dicembre al 7 gennaio 2018. Fra gli alberi monumentali apparirà un colorato villaggio a misura di bambini con mercatini di Natale. Il tempo volerà in un battibaleno con le tante attività: presepi, letture animate, giochi e laboratori creativi e percorsi didattici all’interno del mulino di pietra. Il Villaggio sarà aperto tutti i weekend dal Ponte dell’Immacolata (8-10 dicembre) fino a quello della Befana (6-7 gennaio). info: www.comune.montecreto.mo.it.

Presepe d’autore a Riolunato

Riolunato ospita uno dei Presepi più belli del territorio nella caratteristica località Groppo, realizzato dall’artista Giancarlo Amidei: sono possibili anche visite guidate. E poi tombolate per bambini, concerti dell’Avvento, mercatini tipici e musica classica.

A Sestola trionfa la lirica con Appennino InCanto

A Sestola dall’8 al 10 dicembre va in scena il cartellone Appennino InCanto, prestigiosa rassegna di musica e bel canto. Gli artisti, coordinati dal Maestro Angelo Gabrielli, si esibiranno per le vie del borgo all’ombra del castello e al cinema Belvedere.

Gli appuntamenti per i più piccoli

Molti i momenti dedicati ai bambini, fra laboratori creativi, cori e il gran concerto lirico finale. Altri appuntamenti attesi sono quelli di fine anno per festeggiare Capodanno: sabato 30 l’atteso concerto della stella nascente del rap italiano Ghali al Palazzetto dello Sport dove, la sera dopo, si terrà il grande disco party per l’ultimo dell’anno “Cim1” (gioco di parole inglesi sta per: Cim One). Ingresso 32 euro. Il primo giorno dell’anno il protagonista sarà il Castello di Sestola con lo spettacolo pirotecnico Brucia la Rocca (ore19.15).

I servizi navetta di Christmas Bus

Durante le festività sarà in funzione la Navetta Christmas Bus che collegherà Fanano, Sestola e Montecreto. Ci si potrà così muovere senza usare l’auto da un appuntamento all’altro, dal Palaghiaccio di Fanano alla Piscina di Sestola, dal Villaggio del Natale di Montecreto ai mercatini natalizi di Riolunato.

Le altre piste della regione

Oltre alle tre stazioni regine, le destinazioni invernali dove si potrà passare questo Ponte vanno da Passo Penice fra i comuni di Bobbio e Monsonico (Pc), a Schia Prato Spilla sull’Appennino Parmense, Ventasso, Alpe di Cusna (Febbio), Pratizzano nel territorio di Reggio Emilia, Fiumalbo, Piane di Mocogno, Sant’Anna Pelago, Frassinoro-Piandelagotti nel modenese. Anche sull’Appennino Romagnolo nel Forlivese le stazioni sciistiche Campigna e Monte Fumaiolo sono aperte. A pochi chilometri da qui ci sono le terme di Bagno di Romagna per vivere una vacanza fra sci e benessere termale.

Cerreto Laghi: si scia attorno allo specchio ghiacciato

A Cerreto Laghi (Reggio Emilia) si scia intorno al lago glaciale in un paesaggio che ricorda quello alpino con case di legno e vetrine tipiche. Il giornaliero festivo costa 30 euro, quello giornaliero feriale 18. L’offerta: due notti, pensione completa, due skipass: 110 euro (dentro la settimana 100 euro). Tutte le novità su: cerretolaghi.info/.

Le innumerevoli piste del Cimone

Sul Comprensorio del Cimone (Modena), 50 km di piste, fra le novità c’è la cena in altura al Rifugio di Pian Cavallaro e la discesa verso Passo del Lupo con le fiaccole. Giornaliero festivo: 36 euro, feriale 28 euro. Per l’Immacolata: 3 notti in hotel, mezza pensione, 4 giornate di skipass: 225 euro. Nel week end 16 e 17 dicembre: una notte, colazione, un buono pasto e due giornate di skipass: 82 euro. Bollettino neve su www.cimonesci.it.

Corno alle Scale: la neve a un’ora e mezza da Bologna

Al Corno alle Scale (Bologna) la stazione sciistica a un’ora e mezza di auto da Bologna, 36 km di piste, il feriale costa 25 euro, il festivo 33 euro. L’8 dicembre ci sarà una grande festa nel pomeriggio nei paesi di Lizzano in Belvedere e Vidiciatico. L’offerta per l’Immacolata con 3 giornate di skipass e 2 pernottamenti parte da 115 euro. Il pacchetto week end (valido tutta la stagione escluse le festività) con 3 giorni skipass consecutivi e 2 notti in residence: 110 euro (in hotel con  mezza pensione 155 euro. A Corno alle Scale è anche possibile noleggiare l’attrezzatura tecnica da sci o snowboard per l’intera stagione a 150 euro. Info 0534 51052 – 0534 53159.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here