Arriva Live Wine e Milano diventa la capitale del vino artigianaleArriva la quinta edizione di Live Wine Milano, il Salone Internazionale del Vino Artigianale, che si terrà il 3 e 4 marzo al Palazzo del Ghiaccio, storico edificio milanese, capolavoro di architettura Liberty, perfetto per accogliere una fiera come questa.Arriva Live Wine e Milano diventa la capitale del vino artigianale

Live Wine è un evento aperto al grande pubblico e agli addetti ai lavori che permette di conoscere da vicino i vini e il lavoro appassionato di viticoltori che praticano metodi biologici o biodinamici in vigna e vinificano senza additivi.

Centocinquanta le cantine italiane e estere che si riuniranno al Palazzo del Ghiaccio per parlare dei nuovi metodi di vinificazione e presentare le loro limitate produzioni.

Gli ampi spazi, la luminosità e l’ottima acustica del Palazzo permettono infatti di degustare e conversare piacevolmente anche nei momenti di grande afflusso di pubblico.

Live Wine; i vini alsaziani e del Roero ospiti d’onore

Arriva Live Wine e Milano diventa la capitale del vino artigianaleAl centro dell’edizione 2019 ci sono due territori in particolare: l’Alsazia, con i suoi vini aromatici, e il Roero, che negli ultimi anni sta vivendo una stagione radiosa anche grazie al lavoro di una giovane generazione di vignaioli; a questi due territori saranno dedicate le degustazioni guidate di domenica.

Live Wine è anche un salone-mercato, rivolto ai professionisti e al grande pubblico, che potrà trovale vini imbottigliati da chi li segue personalmente in vigna e in cantina, provenienti da vigneti che non sono stati trattati con prodotti chimici di sintesi; fatti con uve vendemmiate manualmente e che non contengono additivi non indicati in etichetta.

Live Wine; le degustazioni guidate

Arriva Live Wine e Milano diventa la capitale del vino artigianaleNel pomeriggio di domenica, si terranno le Master Class di Live Wine 2019, un’occasione unica per conoscere meglio i vini, i produttori e i territori scelti per questa edizione.

Alle 14,30 “Alsazia zero solfiti”, degustazione guidata alla presenza dei vignaioli alsaziani; alle 17,30 “Roero on my mind”, degustazione guidata alla presenza dei vignaioli del Roero; Lunedì alle 14,30 invece avrà luogo la Tavola Rotonda “Il giusto prezzo del vino (Naturale)

A Live Wine anche i banchi alimentari

Arriva Live Wine e Milano diventa la capitale del vino artigianaleNell’ambito dell’evento c’è anche una sezione dedicata al cibo, dove fare uno spuntino o comprare prodotti da portare via.
Ci saranno artigiani del cibo e piccole produzioni orientate all’alta qualità della materia prima, perché cibo e vino sono un connubio indissolubile e i vini artigianali presenti a Live Wine non possono che essere accompagnati da pietanze che siano in linea con la sua filosofia.

Tra i banchi alimentari si potranno trovare formaggi italiani ed esteri a latte crudo risultato di accurati affinamenti, piatti e panini con salumi di prima scelta provenienti da allevamenti etici, street-food espresso preparato con grande mestiere; e poi ancora: taralli di produzione artigianale, olio, olive, sott’oli, cioccolato… e anche un grande caffè, espresso o filtrato, a seconda delle preferenze.

All’esterno del Salone, invece, tutta la città sarà in fermento, con gli eventi Live Wine Night organizzati organizzati in diversi locali della città meneghina.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here