Tra non molto, in giro per le piazze dove si svolgono i tanti finger food festival e gli eventi che vedranno protagonista lo street food, si potranno trovare dei bei cucchiaini col cibo dentro; è lo Spoon Food, una formula di catering totalmente innovativa e completamente sostenibile, realizzata dall’azienda abruzzese SpoonService Multimedia, da sempre impegnata nella ricerca e sviluppo di prodotti alimentari.

Arriva Spoon Food, il catering sostenibile Il finger food della linea Spoon Food, il cui marchio è stato registrato dall’azienda, si base sull’utilizzo di un elegante cucchiaino commestibile, realizzato interamente con ingredienti selezionati, grani antichi d’Abruzzo come la solina, il grano saraceno, l’orzo, l’avena, il farro e di miglio, farine artigianali macinate a pietra per Spoon Food da piccoli mulini appositamente selezionati.

Spoon Food, il sapore di una volta

Il sapore di una volta, associato alla tecnologia produttiva, è senza allergeni e additivi, senza grassi idrogenati, senza olio di palma, e viene proposto anche nella versione gluten free.

Il cucchiaio commestibile può essere farcito con prodotti freschi del territorio, come le mozzarelle, i pomodori, le verdure fresche, le marmellate, senza limiti alla fantasia e alla creatività degli chef.

Arriva Spoon Food, il catering sostenibile Questo semplice e geniale strumento permette di abbandonare l’uso della plastica spesso utilizzata in occasione degli eventi e di limitare al massimo lo spreco alimentare, dal momento che ogni singolo elemento della mise en place è edibile e quindi consumabile.

Un vero e proprio uovo di colombo, un modo appetitoso e divertente di innovare con una forma sostenibile di catering, che sarà certamente apprezzato dai frequentatori delle kermesse enogastronomiche di piazza, ma anche dagli ospiti a casa, quando li si vuole sorprendere con eleganza, gusto e creatività.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here