Nelle sale del Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna, venerdì sera 4 novembre verrà riproposto il Gran Galà del Gusto, un appuntamento di Autunno Slow che verrà replicato anche venerdì 24 novembre.

Sarà una serata a cena con i sapori tipici dell’Appennino e con le ricette della tradizione in una location davvero incantevole: lo storico Palazzo del Capitano, che per una sera soltanto si trasformerà in un salone da ricevimento e ospiterà un banchetto all’insegna della cucina tosco-romagnola.

Gran Gala del Gusto, quattro gli chef coinvolti

A Bagno di Romagna il ritorno del Gran Gala del Gusto di Autunno Slow Questa seconda edizione vedrà coinvolti quattro ristoratori del territorio: Paolo Teverini del Ristorante Paolo Teverini di Bagno di Romagna, Alessandro Bravaccini del Ristorante Altosavio di San Piero in Bagno, Andrea Bravaccini del Ristorante Del Lago di Acquapartita e dal versante toscano lo chef Alberto degl’Innocenti del Ristorante Il Tirabusciò di Bibbiena, in provincia di Arezzo.

Gran Gala del Gusto, prodotti dell’appennino in degustazione

A Bagno di Romagna il ritorno del Gran Gala del Gusto di Autunno Slow L’iniziativa sarà arricchita dalla presenza, di alcuni produttori locali che metteranno in mostra e faranno degustare alcuni prodotti locali come il raviggiolo, la gota, il prosciutto, i formaggi stagionati dell’appennino, il miele, le confetture con i prodotti del bosco e sottobosco ed altre prelibatezze.

Il Gran Galà del Gusto, che nella scorsa edizione ha registrato un gradimento superiore alle aspettative, è organizzata dal Comune di Bagno di Romagna in collaborazione con il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Idro-Ecomuseo delle Acque di Ridracoli, Slow Food e la Coop. Atlantide; la cena, il cui inizio è previsto a partire dalle ore 20,00, con un costo a persona di € 45,00.

Gran Gala del Gusto, il menù

Il menù prevede l’Aperitivo di benvenuto, con salumi nostrani, formaggi e stuzzichini dell’Appennino, curato dal Ristorante Alto Savio di San Piero in Bagno e pane a lievitazione naturale e farine biologiche macinate a pietra del Ristorante Del Lago di Acquapartita; l’Antipasto costituito da Flan di porri, crema di patate di Cetica e porri fritti preparato dal Ristorante Il Tirabusciò di Bibbiena.

Le portate principali della cena saranno curate dallo chef stellato Paolo Teverini, dell’omonimo ristorante di Bagno di Romagna: cubetti di pasta fresca cucinati come un risotto ai funghi dei boschi dell’ Alto Savio, come primo, mentre il secondo Manza Romagnola brasata al vino bianco, latte di cocco e zenzero con germogli della salute.

A conclusione della serata le “Fantasie autunnali” di Alberto Valenti della Pasticceria Dolce Vita di Santa Sofia, come dolce per terminare la cena in bellezza; i classici vini romagnoli e toscani accompagneranno i commensali

La prenotazione è obbligatoria, visto anche la non eccessiva capienza delle sale del Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna; il riferimento è: Cooperativa Atlantide: 0543.917912 – email: ladigadiridracoli@atlantide.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here