Cesenatico si appresta ad accogliere i tanti turisti che decideranno di trascorrere il Capodanno in riva all’ Adriatico con un calendario eventi ricco di proposte.

Il week-end si aprirà domani, sabato 30 dicembre, con le delicate e soavi note dell’arpa di Marta Celli e del suo spettacolo intitolato “Songs from the sea”, che dalle ore 16 renderanno ancora più magica e suggestiva l’atmosfera che si respirerà sul Porto canale, addobbato e illuminato a festa dalle nuove scintillanti luminarie natalizie.

Capodanno a Cesenatico nel solco della tradizione

Capodanno in Romagna, festa magica a CesenaticoLa Notte di San Silvestro, nel solco della tradizione, sarà all’insegna della buona musica e dell’ allegria; l’evento clou come sempre sarà “Capodanno sul Porto”, il concerto in Piazza Ciceruacchio che quest’anno avrà come protagonista l’orchestra da ballo più famosa d’Italia, quella di Mirko Casadei che, dalle 22.30 a notte fonda, trascinerà il pubblico in un divertentissimo e coinvolgente party adatto a tutte le generazioni, in uno dei luoghi più caratteristici e suggestivi della città, il porto canale leonardesco.

L’orchestra eseguirà, fra gli altri, i brani contenuti nel nuovo CD “Sono Romagnolo”, musica folk romagnola in versione party, ska, reggae, da ballare e poi brindare all’arrivo del 2018 e per celebrare contemporaneamente gli 80 anni del Re del Liscio Raoul Casadei e i 90 anni dell’Orchestra fondata nel 1928 dal Maestro Secondo Casadei.

Capodanno a Cesenatico, un occhio alla sicurezza e divieto per i botti

Capodanno in Romagna, festa magica a CesenaticoIl numero degli spettatori in ingresso sarà monitorato, in modo da non superare la capienza consentita dalle dimensioni dell’area; non sarà inoltre possibile accedere in piazza con bottiglie di vetro, pertanto si potrà brindare con lo spumante servito in bicchieri di plastica dalle volontarie del Comitato Femminile Croce Rossa di Cesenatico. Vige inoltre sulla piazza, così come su tutto il territorio comunale, il divieto di sparo di botti e fuochi d’artificio.

Capodanno a Cesenatico, c’è anche l’Operetta a teatro

Uno dei modi più belli per chiudere allegramente l’anno è senza dubbio quello di trascorrerlo a teatro con uno show divertente e spensierato, assistendo al tradizionale spettacolo della Compagnia Magia d’Operetta caratterizzato come sempre da una sottile comicità, dalla malizia e dall’ eleganza che sono le chiavi di questo seducente mondo musicale, fatto di piume, lustrini e dolci melodie.

Capodanno in Romagna, festa magica a CesenaticoIl “Gran Concerto di Fine Anno” inizierà con l’operetta italiana che parte dalla Toscana con L’acqua Cheta, passando per il “Salzkammergut” del Cavallino Bianco e l’esotica Macao di Cin ci là, per terminare a Vienna con un altro classico del genere, Il Pipistrello.

Sul palco si alterneranno gli artisti Jean Bennett, Letizia Sciuto, Paolo Gabellini e Mirco Rocchi, con l’accompagnamento musicale al pianoforte di Barbara Amaduzzi e la presentazione dell’attrice Stefania Stefanin.

Capodanno in Romagna, festa magica a CesenaticoOltre all’immancabile visita al Presepe galleggiante, allestito sulle antiche barche del Museo della Marineria, il più fotografato del mondo, e al caratteristico Presepe delle Conserve nell’omonima piazzetta, per i turisti ci sarà anche l’opportunità di acquistare idee regalo e oggettistica varia nelle bancarelle del mercatino di Natale, sul porto canale e del Mercatino dei Creativi, che colorerà le vie del centro storico.

Inoltre sempre domenica, tutti i bambini con le loro famiglie potranno partecipare ai laboratori didattici “Salotto natalizio a misura di bambino”, dalle ore 10 alle ore 18 in Piazzetta delle Erbe accanto all’area verde realizzata da Scarpellini Vivai, e “Rilegno Ludobus” dalle 15.00 alle 17.30 sotto l’albero di Natale in Piazza Pisacane.

Per l’intero periodo delle festività, poi, resterà aperto tutti i giorni “Babbo Natale al Mare”, il villaggio natalizio con giochi e animazione allestito in Piazza Costa dall’Associazione Carducci Live e da Cesenatico Village.

Capodanno a Cesenatico, il concerto del 1° gennaio

Anche il primo giorno dell’anno, lunedì 1 gennaio, non mancheranno le iniziative e le occasioni dedicate allo svago e all’ intrattenimento: dalle ore 15.30 sul Porto canale, torneranno le magiche e sfavillanti scenografie ideate da Cardinali Eventi di Padova, che questa volta proporrà in anteprima assoluta lo spettacolo “Carillon”, un nuovo progetto artistico dedicato al fantastico mondo dei sogni, mentre alle ore 16, presso la Chiesa Parrocchiale di San Giacomo, si rinnoverà l’appuntamento con il tradizionale concerto di Capodanno del Coro Terra Promessa diretto dal Maestro Marco Balestri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here