Anche quest’anno la città romagnola di Cervia sarà ospite d’onore del tradizionale e prestigioso “96. Blumenball”, il Ballo dei Fiori, ballo delle debuttanti, il 2° per importanza che si svolge questa sera nella capitale austriaca dove esiste ancora una fortissima tradizione.

Ballo dei Fiori, il ballo delle debuttanti

Cervia ospite d’onore al Ballo dei Fiori e delle debuttanti di ViennaLa stagione dei balli di Vienna vede infatti ogni anno lo svolgimento di ben 450 balli e quello di questa sera è un evento prestigioso al quale partecipano quasi 3.000 persone, in un allestimento floreale di grande fascino ed eleganza, composto da circa 100.000 piante e fiori realizzato da 250 giardinieri.

Un’amicizia di lunga data quella della città adriatica con Vienna, nata attraverso la manifestazione Cervia Città Giardino, che si consolida e si sviluppa ogni anno di più tanto che nel centro della località austriaca si trova un’aiuola con 500 piante di rosa Cervia. Vienna infatti partecipa da anni alla manifestazione, proponendo originali allestimenti molto apprezzati da cervesi e turisti.

Il Servizio Parchi e Giardini di Vienna ha allestito all’ingresso dello storico palazzo del Municipio un’area dedicata a Cervia dove verranno esposte suggestive foto del territorio.

Un angolo molto invitante per tutte le migliaia di persone partecipanti al ballo che possono fare una full immersion nella l’atmosfera vacanziera delle diverse località e portarsi a casa una foto ricordo.

Ballo dei Fiori; buoni vacanza a Cervia e dintorni a sorteggio

Ogni partecipante riceverà inoltre, insieme al biglietto d’ingresso, una presentazione di Cervia, dove vengono promossi “buoni vacanza”, offerti dagli operatori cervesi, a Pinarella e a Milano Marittima, sorteggiati verso la mezzanotte.

Sarà presente il sindaco di Vienna, Michael Häupl  sempre grato a Cervia, per la partecipazione e per i premi messi in palio.

Cervia ospite d’onore al Ballo dei Fiori e delle debuttanti di ViennaIl Ballo dei Fiori è una grande occasione di promozione del territorio e Cervia è l’unica città ospite, grazie al profondo legame di amicizia con Vienna che dura da oltre 15 anni.

In particolare l’area austriaca ha per questa località una grande importanza, poiché è uno dei maggiori bacini turistici di lingua tedesca sul quale la città punta molto.

Cervia la settimana scorsa era presente alla fiera “Ferien” di Vienna con del materiale nello stand della regione Emilia Romagna, dove è stato registrato un grande interesse per la località balneare romagnola.

Lo sviluppo del turismo austriaco verso la costa adriatica e romagnola in particolare è costante e in continua crescita, con 23.491 presenze da gennaio a novembre, un 10,08 % in più rispetto allo stesso periodo del 2016.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here