Da quest’oggi e fino a domenica 29, Marotta, cittadina balneare e marinara sulla costa marchigiana a sud di Pesaro, ospita la Sagra dei Garagoj.

Da oggi a Marotta, sulla riviera adriatica marchigiana, una settimana con la Sagra dei Garagoj Nata settant’anni fa da un gruppo di amici, molti dei quali pescatori, nell’osteria del paese, allo scopo di far conoscere Marotta e le sue peculiarità turistiche, la manifestazione nel tempo ha ottenuto una crescita continua ed è oggi un evento molto atteso.

La Sagra dei Garagoi è infatti diventata nel tempo una delle più belle e più grandi manifestazioni popolari dell’Adriatico, capace di attirare visitatori anche da molto lontano.

I Garagoj, come li chiamano da queste parti, altro non sono che i gustosi frutti di mare, lumachine di mare molto particolari e gustose perché hanno una forma conica e una cresta a quattro punte che sporge come un ventaglio.

Sagra dei Garagoj, le gustose lumachine di mare

Da oggi a Marotta, sulla riviera adriatica marchigiana, una settimana con la Sagra dei Garagoj Si pescano nelle costa che va da Ancona fino a Rimini da gennaio fino ad aprile; nella settimana loro dedicata vengono cucinati nella piazza del borgo emanando invitanti profumi e sapori, tanto da essere assurto a simbolo della città di Marotta.

Nei primi anni, per non far mancare i molluschi alla sagra, i pescatori mollavano le cime anche in condizioni di mare avverse correndo pure dei rischi per portarli sulle banchine del porticciolo marottese dove venivano puliti della punta e della coda dopo averli bolliti in un grosso calderone di rame con acqua di mare aromatizzata con finocchietto selvatico.

Da oggi a Marotta, sulla riviera adriatica marchigiana, una settimana con la Sagra dei Garagoj I pescatori e le loro famiglie provvedevano poi a cucinarli con una semplice ma gustosa ricetta marinara in cucine economiche alimentate a legna, anche sotto le luci delle lampare e distribuiti al pubblico intervenuto.

Come sempre, oltre ai Garagoj, le cucine della Sagra proporranno molti piatti tipici della cucina marchigiana di mare e di terra e non mancherà il consueto mercatino dei prodotti tipici enogastronomici e dell’artigianato, così come la musica e intrattenimenti di vario genere.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here