Stelle in cucinaSecondo appuntamento con Stelle in cucina, il cartellone di serate gourmet organizzato da “campZero”, il primo Active Luxury Resort in Italia, a Champoluc, in Val d’Aosta, dove nel suo Ristorante Summit ospita nel corso della stagione invernale alcune tra le più interessanti stelle Michelin del nostro paese.

In cucina domani, infatti, insieme allo chef residente del Summit Luca Gubelli, sarà protagonista Marco Cahssai, stella Michelin del ristorante Atman di Lamporecchio.

Luca Gubelli
Luca Gubelli

Ad aprire la serata, alle 18.30, i cocktail d’autore del Boulder Bar, inserito nella guida del Gambero Rosso “I migliori cocktail bar d’Italia”.

La serata continua con una bollicina di benvenuto presso la Champagnerie del ristorante che segna l’inizio del viaggio culinario curato dai due chef.

Stelle in cucina, per un menù a 4 mani

Cahssai e Gubelli daranno vita a un menù a 4 mani dal tema “terra e bosco” che vuole rendere onore a ciò che sta alla base dell’Eccellenza: una sintesi virtuosa tra natura e umana arte.

Marco Cahssai
Marco Cahssai

Da questa sensibilità nasce la proposta del 21 gennaio, che prevede nuovi modi di trattare il carciofo al carbone (Cahssai); contaminazioni intercontinentali, come il Cavolfiore selvatico con tamarindo e green curry (Gubelli); omaggi a km 0 con lo Gnocco al tartufo cotto alla brace, zucca, fontina di alpeggio ed estratto di Cardoncello (Gubelli); o piatti dove la semplicità diventa straordinaria come il porcino nel suo brodo di terra, lumache e jus di pollo (Cahssai). Ci sarà anche una “Sorpresa degli chef”, un piatto che nascerà dalla loro collaborazione in occasione della serata del prossimo 21 gennaio.

Un percorso gastronomico che sarà accompagnato da protagonisti enoici all’altezza della situazione, dalla cantina Movia che proporrà i suoi vini di frontiera tra il Collio e la Slovenia attraverso Pinto Bianco e Noir, Ribolla, Merlot e Sauvignon solo per citarne alcuni.

Stelle in cucinaStelle in cucina vedrà la sua terza tappa il 27 Febbraio, quando sarà la volta di Giuseppe Mancino, due stelle Michelin, del Piccolo Principe di Viareggio (LU) per una cena dedicato al Mare del Sud e Mare del Nord.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here