È di nuovo il momento del Festival della cucina mantovana nella città ducale, un appuntamento molto sentito dalla gente del posto che ha preso l’abitudine di riempire il Palabam per gustare i piatti della tradizione mantovana.

Festival della cucina mantovana: sei week-end con la gastronomia ducaleLa manifestazione, che ha luogo ogni weekend, dal 20 gennaio al 25 febbraio, prevede la cena del sabato e il pranzo e la cena alla domenica; come nelle cinque precedenti edizioni della “gustosa” iniziativa organizzata dalle Associazioni gastronomiche del territorio, ci sarà un menù fisso composto da spalla cotta, grana e mostarda, costine di maiale, stinco di maiale, cotechino, luccio in salsa, stracotto, polletto, wurstel, cui si aggiungono due piatti tipici della tradizione diversi per ogni fine settimana.

L’area, quest’anno, ospiterà anche una vasta fiera mostra-mercato, dove saranno in esposizione e si potranno acquistare le eccellenze gastronomiche delle associazioni locali ed avere informazioni sui prodotti, le specialità, le tradizioni e le feste.

Festival della cucina mantovana, giochi e delizie per grandi e piccini

Alla rassegna, anche quest’anno, non mancheranno iniziative per i bambini come gonfiabili, baby dance e concorso di disegno, mentre gli adulti, gratuitamente, potranno andare nella sala “Gusto” e ascoltare le selezioni musicali proposte dai dj afro, funky e disco che si alterneranno alla consolle ma anche assistere al consueto torneo di calcetto, il “Mantovanito”.

Festival della cucina mantovana: sei week-end con la gastronomia ducaleIl 20 e 21 gennaio sarà il riso ad aprire la rassegna; l’Associazione di Castelbelforte cucinerà risotti di risaia: saltarei, pesciolino, pesce gatto, rane. ma non mancherà il riso alla Pilota, piatto tipico del Mantovano.

il 27 e 28 saranno protagonisti i bigui con li sardeli e risotto zucca e salsiccia, a cura dell’Associazione polisportiva San Giorgio ’90 e Risosteria Mantovana, cui seguirà, nel week-end di sabato 3 e domenica 4 febbraio il tortello amaro, capunsel e risot menà, proposti dalla Pro Loco Castel Goffredo e Confraternita del Capunsel Solferino.

Festival della cucina mantovana: sei week-end con la gastronomia ducaleIl 10 e 11 febbraio, macarun col stracot e agnoli della Polisportiva D. Borgo Virgilio, mentre il 17 e 18 febbraio in tavola ci saranno tortelli di zucca e risotto lambrusco e salsiccia cucinati dai volontari del Centro sociale Quistellese.

L’ultimo appuntamento il 24 e 25 febbraio con riso alla pilota de. co. e risotto alla villimpentese proposti dalla Pro Loco Castel d’Ario e Comitato Villimpenta.

Festival della cucina mantovana, pranzi e cene da leccarsi i baffi

Festival della cucina mantovana: sei week-end con la gastronomia ducaleIn ogni fine settimana, ad affiancare i primi, ci sarà una vasta gamma di secondi: stinco, costine, stracotto, luccio in salsa, polenta e funghi, grana e mostarda, spalla e molte novità come il tirabega e altre ancora, dolci e vini tipici mantovani.

Nel corso dell’ultimo appuntamento sarà anche decretato il vincitore della “Sfida dei risotti” selezionato da una giuria composta da esperti e giornalisti il cui giudizio si andrà a sommare a quello di una giuria popolare.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here