Fidelizzare i clienti potenziando la brand awareness e sostenere, al tempo stesso, attività sociali legate al territorio; il contest Fidachef, ideato e lanciato lo scorso anno da Carmelo D’Aita, responsabile del brand Fidagel, divisione Riposto Pesca srl, e progettato dall’agenzia di comunicazione Industria01, nasce con questo duplice scopo.

Anche questa volta con Fidachef si intende coinvolgere food blogger, appassionati di cucina, consumatori e cuochi amatoriali i quali, comprando una referenza Fidagel, potranno preparare un piatto, fotografarlo e condividerlo sui social network utilizzando gli hashtag #fidagel e #fidachef e #bancoalimentaresicilia; per ogni post diffuso online e per ogni ricetta caricata sul sito Fidagel.it, nella sezione dedicata all’iniziativa, sarà donata una referenza al Banco Alimentare della Sicilia Onlus.

A sostegno delle famiglie in difficoltà

Da sinistra Carmelo D’Aita e Pietro Maugeri

Ognuno avrà modo di sperimentare ricette e accostamenti usuali e non, fotografare in maniera artistica il piatto finito invitando i propri amici a una sfida divertente e con un buon fine sociale; i partecipanti più creativi e ironici diventeranno Brand Ambassador di Fidagel e avranno in regalo la gift box, una sorpresa con una selezione di gadget e prodotti dell’azienda siciliana. Lo scorso anno, in occasione della prima edizione, Fidagel ha donato 100 kg di pesce.

Quest’anno l’obiettivo è di superare questa cifra donando un quantitativo
superiore a sostegno delle famiglie in difficoltà; il contest Fidachef permette di creare con i consumatori un rapporto diretto, interattivo e di condivisione. La creazione di una ricetta diventa occasione di dialogo e di comunicazione direttamente con il produttore al quale si può fornire il proprio parere sulle caratteristiche delle referenze acquistate; Fidagel, prodotto ittico senza ghiaccio aggiunto, intende infatti comunicare con questa iniziativa i valori alla base del marchio, freschezza, praticità e bontà.

La campagna promozionale sui social network

«Comunichiamo in modo diretto con i consumatori alimentando la loro creatività in cucina. Alla base di questo contest c’è la volontà di potenziare la conoscenza del nostro brand, cresciuto in modo esponenziale nell’ultimo anno, fidelizzando la clientela che nei nostri prodotti trova qualità, freschezza, facilità di utilizzo, praticità e trasparenza – spiega Carmelo D’Aita, ideatore e responsabile Fidagel -. Inoltre sosteniamo insieme ai consumatori Fidagel una causa sociale importante soprattutto in questo periodo così delicato come quello dell’emergenza sanitaria che ha aumentato la difficoltà di molte famiglie».

«Confermare e bissare la collaborazione iniziata lo scorso anno con Fidagel rappresenta una bellissima opportunità sotto diversi punti di vista -dichiara Pietro Maugeri, presidente del Banco Alimentare della Sicilia Onlus-. Conferma, tra l’altro, che dalla sinergia tra profit e no profit possono nascere esperienze professionali gratificanti con ricadute positive per il sociale. Consideriamo questo contest particolarmente gustoso soprattutto per i meno fortunati che potranno contare, grazie a Fidagel, su alimenti dall’alto valore nutrizionale».

L’assortimento Fidagel comprende 4 categorie ittiche (frutti di mare e crostacei,
filetti, trance, molluschi) per un totale di 24 referenze di solo pesce al naturale,
lavorato nei laboratori artigianali di Riposto (Ct), più buono, più pratico e più sano perché senza glassatura. Il packaging è completamente trasparente per consentire al consumatore di acquistare ciò che vede.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here