Fine settimana frizzante con la 6a edizione di Lambrusco a PalazzoSaranno 70 aziende produttrici con 200 Lambruschi tra le migliori espressioni del territorio di Mantova, Modena, Parma e Reggio Emilia le protagoniste della Sesta edizione di Lambrusco a Palazzo, che si svolgerà il prossimo fine settimana all’interno dell’Abbazia Polirone di San Benedetto Po, nel mantovano.

Anche quest’anno ci sarà un ricco programma di iniziative: seminari, degustazioni e banchi d’assaggio, una verticale e una lectio magistralis per il re dei rossi frizzanti, ma anche un incontro sulla cultura del vino con i ragazzi delle scuole superiori, letture e laboratori creativi didattici per famiglie e bambini, visite guidate tra le bellezze architettoniche locali e le cinquecentesche cantine del monastero.

Lambrusco a Palazzo negli antichi chiostri

Fine settimana frizzante con la 6a edizione di Lambrusco a PalazzoGli antichi Chiostri di San Simeone e dei Secolari ospiteranno l’evento promosso da Onav di Mantova, Modena, Parma e Reggio Emilia, in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani e il patrocinio del Comune di San Benedetto. La rassegna enologica che unisce la cultura del vino ai tesori dell’arte e dell’architettura nella terra mantovana ha riscosso anno dopo anno sempre maggior successo, ospitando un numero crescente di presenze ed etichette di Lambrusco, tanto che le aziende sono più che raddoppiate rispetto alle prime edizioni.

Fine settimana frizzante con la 6a edizione di Lambrusco a PalazzoOltre ai banchi di assaggio, presso la Sala del Capitolo all’interno del Chiostro di San Simeone, le quattro delegazioni dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino organizzeranno tre Seminari Enologici sulle varietà del Lambrusco: sabato 21, il programma prevede una degustazione guidata dal titolo “Verticale di Lambrusco…follia o realtà?, mentre domenica 22, le Assaggiatrici Onav guideranno la degustazione “Sfumature rosa… il mondo dei lambruschi rosati”; a seguire, la “Master Class sul Lambrusco.

Grandi voci e grandi competenze condurranno il pubblico nella profondità della storia e della ricchezza del territorio. Un vero approfondimento culturale di grande spessore, per esperti e non, che vorranno conoscere le caratteristiche del vino principe della kermesse in tutta la sua generosità e grandezza.

Lambrusco a Palazzo con i vertici Onav

Quest’anno a inaugurare la manifestazione ci saranno il Presidente Onav Vito Intini e il Delegato Onav Mantova Matteo Battisti con un incontro sul tema “Il vino e i giovani” con i ragazzi dell’Istituto superiore agrario Strozzi”, presso la Biblioteca Monastica; un’iniziativa che si inserisce all’interno del programma di azioni di sensibilizzazione promosse da Onav per un consumo consapevole del vino da parte dei ragazzi.

Fine settimana frizzante con la 6a edizione di Lambrusco a PalazzoLa conoscenza e la cultura del vino possono avere un ruolo decisivo in questo percorso: fare il primo passo qui, in una rassegna enologica che ha già una storia e una tradizione consolidata, è stata un’occasione imperdibile. Il Lambrusco è infatti un vino profondamente legato alla tavola e alla famiglia, un vino aggrappato saldamente alle tradizioni e al territorio.

La cultura del vino, ha detto Matteo Battisti, deve essere diffusa tra le nuove generazioni con un approccio inedito che coniughi il gioco con la didattica, che crei un coinvolgimento fatto di aromi, sapori, curiosità intorno al mondo enologico e che educhi a un consumo cosciente: il vino è socialità e accoglienza, è nutrimento e tradizione, in una parola è cultura”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here