Dalla colazione al dopocena, la nuovissima Food Hall presente alla stazione Napoli Centrale è pronta ad accogliere viaggiatori e non con tante squisite proposte per stuzzicare il palato, lasciandosi conquistare dal gusto delle prelibatezze dei molteplici punti ristoro.

Aperto tutti i giorni, dalle 7.00 alle 22.00, Food Hall Napoli vanta due piani collegati da ascensore, scale fisse e mobili; sormontato da un magnifico lucernario centrale realizzato dall’architetto Nervi, con vista sul Vesuvio e sullo skyline di Piazza Garibaldi, è arricchito da un giardino pensile che richiama i luxury building di New York e area kids.

Design, stile e confort

Inaugurato da pochi giorni nella stazione ferroviaria centrale di Napoli, nasce come luogo di pausa accogliente e conviviale, l’ideale per rifocillarsi; al piano inferiore sono distribuiti i locali dedicati a un’offerta e un servizio veloce, mentre quello superiore ospita l’offerta slow, entrambi di ottima qualità.

A curare il progetto FOOD HALL è Alberto Baldan, Amministratore delegato di Grandi Stazioni Retail Spa, che si sta occupando di ridare nuova vita a spazi degradati o inutilizzati nelle stazioni italiane di Roma, Torino e Milano, decretandole non più come soli edifici dedicati al viaggio, ma come una vera e propria rivoluzione urbana, vetrina delle eccellenze locali e del buon cibo.

Gli spazi sono eleganti e offrono visibilità agli artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli, come il murales POPNAPOLIPOP, ai giovani stilisti dell’Accademia della Moda Campana con abiti realizzati con materiali di riciclo, e anche alle opere dell’artista Giuseppe Tulino; non solo food, quindi, ma 4000 mq pensati come uno scorcio per le arti, aperto su un mondo frenetico e dedicato a un viavai in transito nella città partenopea.

I brand

Grazie all’apertura dei nuovi locali, sono stati creati 200 posti di lavoro, un importantissimo evento in questo delicato periodo di ripresa per l’economia locale, considerando che Napoli Centrale è la terza più grande stazione d’Italia, con circa 300 treni in transito al giorno e 70 milioni di persone l’anno.

Le insegne, quasi tutte campane, offrono il meglio del food and drink:

Il vero bar del Professore

Scaturchio

Cuori di Sfogliatella

Fresco ristorante e pizzeria

Al Dente

Bottega Prosecco

MammaMia

Heineken beers&bar

Mc Donald’s

Mc Café

Billy Tacos

Nonna Titti road house

Toast House

Roadhouse

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here