Grande successo dell’ Emilia-Romagna a Vinitaly 2019 Bilancio positivo per l’ Emilia-Romagna a Vinitaly 2019 dove il Consorzio Tutela Vini Doc Bosco Eliceo, alla presenza di Ambrogio Manzi, direttore dell’Enoteca Regionale Emilia-Romagna, di Luca Gardini, pluripremiato sommelier di fama internazionale e di Annalisa Barison, Presidente Ais Emilia, è stato presentato il Nuovo Vino della famiglia “Fortana” ovvero un rosé fermo, da breve macerazione sulle bucce e fermentazione a temperatura controllata.

Grande successo dell’ Emilia-Romagna a Vinitaly 2019 A presentarlo sono stati Sante Baldini, presidente del Consorzio Tutela Vini Doc Bosco Eliceo, il Direttore Generale di Coop. Giulio Bellini, Emanuele Mattarelli esponente di quarta generazione dell’azienda “Mattarelli Vini” e Elisabetta Felletti, responsabile di Tenuta Garusola.

Oltre agli ottimi vini ferraresi, agli ospiti è stato servito un tagliere di salumi tipici con la classica coppia di pane accompagnato da 2 versioni di Rosé di Fortana filtrato e non; cappellacci di zucca al ragù accompagnati dal nuovo Rosé fermo, salama da sugo con puré accompagnata da Fortana frizzante e il nuovo fortana biologico; a chiudere il tutto torta tagliatellina accompagnata da liquore di Fortana.

Emilia-Romagna a Vinitaly 2019; assegnato anche il Premio “Carta Canta”

Come ormai da tradizione, anche in questo Vinitaly si è tenuta la cerimonia di consegna del riconoscimento del Premio “Carta Canta”, rivolto ai gestori di ristoranti, enoteche, bar, agriturismi, hotel e stabilimenti balneari in Emilia Romagna, in Italia o all’estero che propongono un assortimento qualificato di vini regionali all’interno dei propri menù.

Grande successo dell’ Emilia-Romagna a Vinitaly 2019 Nell’edizione 2019 del Premio “Carta Canta” i riconoscimenti sono stati conferiti a: Ristorante Badessa di Casalgrande (Re), Trattoria da Noemi di Ferrara, Degusto di Bologna, Cantina di via Firenze di Forlì, Hotel Levante di Bellaria – Igea Marina (Rn), Passatelli 1962 di Ravenna, Bagno Spiaggia 30 di Lido di Classe (Ra), Da Andrea Cattolica di Cattolica (Rn), Trattoria San Giovanni di Rimini, Vino Bistrò di Los Angeles.

«Un riconoscimento importante, ha affermato Ambrogio Manzi, Direttore di Enoteca Regionale Emilia-Romagna che ha istituito il premio alcuni anni fa, che da anni testimonia l’impegno e la volontà di promuovere e valorizzare la produzione vitivinicola regionale da parte degli operatori del settore ristorativo. Veicolo straordinario che come Enoteca ci teniamo ogni anno a riconoscere».

Parallelamente sono stati consegnati anche i 5 riconoscimenti di “Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna” a giornalisti e opinion leader che, nella loro storia e attraverso il proprio lavoro, si sono contraddistinti per la promozione e valorizzazione dei vini regionali. I premiati sono stati il faentino Riccardo Isola di Settesere, il bolognese di adozione Enzo Radunanza, direttore di La Gazzetta del Gusto, la londinese, bolognese d’adozione, Helena Kyriakides, dell’agenzia Yummy Italy, il piacentino Giorgio Lambri del Quotidiano La Libertà e il giapponese Ari Takeuchi, brand ambassador in Giappone per Terre Cevico; riconoscimento assegnato anche anche al comico romagnolo Paolo Cevoli.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here