Famosa nel mondo per la sua cioccolata speziata prodotta ancora con il metodo originale degli Atzechi, Modica può oggi festeggiare.

Il cioccolato di Modica ha finalmente ottenuto la certificazione IgpDopo un iter burocratico molto lungo, alla fine il cioccolato di Modica ha ottenuto dall’Unione Europea il via libera al riconoscimento Igp, Indicazione Geografica Protetta, primo in tutt’Europa per questa tipologia di prodotto.

Si tratta di un riconoscimento estremamente importante in quanto d’ora in poi i maestri cioccolatieri della città siciliana in provincia di Ragusa avranno un motivo in più a difesa del loro prodotto e del “distretto del cioccolato modicano”.

Il cioccolato di Modica è il frutto del lavoro di persone che se lo tramandano da secoli, secondo una ricetta che i siciliani condividono con poche altre popolazioni mondiali e che non è mai cambiata né evoluta seguendo i gusti e le mode del momento.

Il disciplinare previsto per potersi fregiare del marchio Igp recita che il cioccolato “deve essere a parallelepipedo rettangolare; con i lati rastremati a tronco di piramide; di peso non superiore a 100 gr.; con la pasta di colore marrone; con evidente granulosità per la presenza di cristalli di zucchero all’interno del prodotto”.

Una volta che lo zucchero è sciolto al punto giusto vengono aggiunti gli aromi naturali, solitamente vaniglia o cannella, ma anche zenzero o peperoncino, scorze di agrumi.

Cioccolato di Modica, una bontà che conquista

Il cioccolato di Modica ha finalmente ottenuto la certificazione IgpLa sua produzione è vecchia quanto l’importazione del cacao in Europa e fu introdotta in città durante la dominazione spagnola dell’isola, tramandata come un dolce tipico delle famiglie nobili che durante le feste e le occasioni importanti lo preparavano in casa.

Fatto di pasta amara di cacao dal 50 al 99% ed a zucchero di canna dal 50 all’1%, il cioccolato di Modica è una delle eccellenze dell’industria dolciaria di casa nostra, conosciuto in Italia e all’estero.

La maggior parte delle aziende produttrici del territorio modicano sono di natura artigianale e, ciascuna ha la propria ricetta gelosamente custodita e tramandata di padre in figlio, da una generazione all’altra.

Il cioccolato di Modica ha finalmente ottenuto la certificazione IgpLa produzione di cioccolato ha sempre rappresentato un’importante occasione di lavoro per la popolazione di questo territorio e ancora oggi essa costituisce una significativa attività economica ed una delle più importanti fonti di occupazione.

Il riconoscimento arriva dopo la certificazione italiana e soprattutto dopo un lungo lavoro istituzionale portato avanti dal Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica assieme ai parlamentari italiani, siciliani in particolare, impegnati all’Europarlamento.

Cioccolato di Modica, c’è anche il Museo

Il cioccolato di Modica ha finalmente ottenuto la certificazione IgpPer questo suo prodotto dolciario Modica ha allestito anche il Museo del Cioccolato di Modica, testimone e parte attiva della politica attiva di divulgazione della cultura cioccolatiera, dove si conservano gli strumenti più antichi e si tengono dimostrazioni ed eventi.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here