Il Mercato nel Campo: tradizione riproposta

Il Mercato grande medievale, descritto nel “Costituto Senese” del 1309, si replicherà in Piazza del Campo a Siena sabato 1 e domenica 2 dicembre 2018, dalle ore 8 alle 20 con il nome il Mercato nel Campo.

Il Mercato nel Campo
Il Mercato nel Campo

Riproposizione del tradizionale mercato che, ai tempi della Repubblica di Siena, rappresentava una delle principali forme di approvvigionamento, il Mercato nel Campo consta di oltre 150 banchi, disposti seguendo le indicazioni date nel XIV secolo dalle autorità comunali, come nel “Costituto Senese”, prima carta costituzionale scritta in volgare, che fu adottata nel 1309 per regolare la vita della città.

Il cuore del centro storico tornerà così ad essere area di commercio e di relazioni sociali dove i visitatori potranno assaggiare e conoscere, e interrogare i produttori su tecniche e curiosità.

Il Mercato nel Campo
Il Mercato nel Campo

In Piazza del Campo puntualmente attrezzata, saranno esposti i migliori prodotti della tradizione senese pronti a svelare sapori, profumi e tipicità, nel segno di quell’eccellenza che fa di Siena una vera “città del gusto”. Varie anche le specialità provenienti da ogni parte d’Italia.

Il Mercato nel Campo: proposte

Il Mercato nel Campo, incentrato sul cibo italiano, tema scelto quest’anno dal Ministero per i beni e le attività culturali, sarà ricco di appuntamenti fra cui varie esibizioni di giovani cuochi e chef di eccezione.

Sabato 1 dicembre alle ore 17 show cooking d’autore nel Cortile del Podestà dove Luisanna Messeri sarà ai fornelli , mentre domenica 2 dicembre sempre alle ore 17, Gianfranco Vissani e Paolo Tizzanini terranno a battesimo la “Confraternita della Ribollita”.

Sempre sabato 1 dicembre, alle ore 20.30, negli spazi del complesso museale di Santa Maria della Scala (livello 6), otto grandi chef daranno vita a una “Cena delle stelle”.

A preparare un incredibile menù di sette portate create per l’occasione interverranno Giuseppe Maglione (Daniele Gourmet, Avellino), Marco Leonelli (L’Antica Casina di Caccia, Villa di Piazzano, selezione Michelin), Giovanni Vanacore (Rossellinis, Ravello, 1* Michelin), Paolo Gramaglia(President, Pompei, 1* Michelin), Ermanno Zago (Le Querce, Ponzano Veneto), Daniel Calosci  (Il Particolare di Siena, Siena), Giancarlo Maistrello (Pasticceria Maistrello, Villaverla), Ettore Beligni (2° classificato al Valhrona C3 chocolat chef competition  di New York  2018).

L’evento avrà un epilogo benefico: il ricavato della cena andrà al reparto di Pediatria dell’Ospedale Santa Maria delle Scotte di Siena (prenotazioni e info: 0577 1793209).

All’enoteca “Sorsi d’Arte”, che sorgerà in un angolo della famosa piazza a forma di conchiglia, barman professionisti dimostreranno come vino e birra possano diventare ottimi componenti per aperitivi e cocktail, mentre i ristoranti che affacciano sulla piazza interpreteranno le richieste di cibo da strada proponendo street food.

Durante la manifestazione, nel Cortile del Podestà cuochi e pasticceri seguiranno i bambini che vorranno “giocare” con il cibo aiutandoli nella loro esperienza tattile e gustativa.

In questa occasione, non poteva inoltre mancare l’offerta di percorsi a tema dedicati al legame tra cibo e arte, con una serie di itinerari guidati ad alcuni capolavori dell’arte senese.

Il Mercato nel Campo è un evento del Comune di Siena, realizzato in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Cia, Coldiretti, Unione Agricoltori provinciale, Cna, Confartigianato, Vetrina Toscana e con il supporto organizzativo e logistico Claridea.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here