Torna Cesena in Fiera nel centro storico della città romagnola; quattro giorni , da domani 21 a domenica 24 per omaggiare il santo patrono della città, con proposte che vanno dalla gastronomia agli spettacoli dal vivo, dalle mostre all’arte, dalla storia al recupero di tradizioni popolari. Immersi tra i profumi tradizionali di aglio e lavanda, la città potrà contare su un evento all’insegna della convivialità e del divertimento.

Ad inaugurare la 27esima edizione, domani alle 19.00 sarà il nuovo sindaco di Cesena Enzo Lattuca, in Piazza Almerici.

Cesena in Fiera, c’è il ristoro solidale

CesenaEntrando nel dettaglio dell’evento, piazza della Libertà ospita il Salone d’estate dell’Auto ed il punto ristoro solidale Il Pesce Fa Bene…ficenza. In corso Garibaldi e corso Mazzini ritornano gli stand della Campionaria, mentre in Viale Mazzoni, oltre alle tradizionali bancarelle, sono presenti food truck, prodotti tipici ed artigiani creativi. I banchi, inoltre, tornano ad occupare anche via Battistini, così come via Battisti ospita nuovamente i vivaisti. E ancora, la Piazza della Birra (piazza Almerici) con street food e food truck e la Birrioteca in piazza Bufalini, con un’offerta ricca e varia di cibi e musica.

Per i più piccoli, le giostre, presenti nell’ultimo tratto di viale Mazzoni. Piacevoli e curiose conferme sono i punti ristoro, sparsi in varie zone e le vie della Magia, nei dintorni di piazza Amendola. In piazza Aguselli invece si fa un tuffo nella tradizione con il villaggio Romagna, con proposte di piatti tipici e ballo.

Piazzette in Musica

Cesena si accende di luci e di suoni, ogni piazzetta si anima d’iniziative e spettacoli, organizzati dalla Fiera e da alcuni pubblici esercizi. Grazie a questa programmazione diffusa, sono proprio gli spazi più nascosti ad essere valorizzati diventando una nuova attrazione per i visitatori ed una riscoperta per i cesenati.

In piazza Bufalini, per la piazza della Birra, dal 21 al 24 giugno, dalle 18.30, Elio, storico protagonista del Velvet, anima la Piazza con il suo dj set: musiche, ricordi e sogni dei decenni passati. A seguire, dalle 21.30 si succedono quattro mini band, dagli stili diversi. Si inizia venerdì 21 con i Brutti Sbarbi Sanitari, una formazione di medici ed infermieri cesenati che suona un repertorio di blues e country rock. Si esibiscono a sostegno dell’Associazione Qualcosa di Grande per i Più Piccoli che sarà in Piazza per promuovere le loro iniziative a favore dei bambini bisognosi. Si continua sabato 22 con il gruppo Noi Duri (Italian Swing e Carosone). Domenica 23 è la volta dei The Silver Combo (Rock’n’Roll e Rhytm and Blues) e si chiude con Ring Of The Swing, (Jump, Swing e Manouche).

CesenaIl Baricentro, in Piazza Amendola, propone freschi pestati e un po’ di sushi. In collaborazione con College Sushi, Sunny Frutta, El Tano e Pescheria Ruggero, organizza quattro serate di musica ed animazione: s’inizia il 21 giugno con i Bocanegra di Sasso Battaglia che fondono le radici blues con i ritmi beatbox ed hip hop. Due sere di sorprese musicali. Il 22 e 23 giugno, per finire il 24 con i Cumbia Poder di Carlo Forero: musiche tradizionali colombiane, cubane ed argentine e l’allegria della cumbia, un genere festaiolo con testi impegnati.

Le vie della Magia

Uno dei cardini di Cesena in Fiera sono Le Vie della Magia con cartomanti, oroscopi, speziali, bottegai, artisti, musici e cibi di strada: un percorso che si snoda in Piazza Amendola e nei vicoli vicini. Le cartomanti, con i sapienti tarocchi ed altre tecniche divinatorie, sono disposte in via Righi, via Albizzi, Vicolo Caporali e via della Pescheria, tutte le sere dalle 18 a notte fonda.

CesenaAl centro di Piazza Amendola, la notte del 23 giugno dalle ore 18, la Confraternita della Fenice racconta le storie delle Streghe ad San Zvan: antichi misteri, erbe magiche, amuleti, incantesimi e riti benaugurali. Ma anche stregoneria, inquisizione, processi e roghi. Insomma, tutto il sapere su quel magico mondo.

La mostra “Magia dell’Arte Manuale”, allestita dall’Associazione Animanigramma, si trova in via Verzaglia. Su piccoli banchetti, giovani artisti portano la loro arte in strada per mostrare come la materia, attraverso la fantasia, si trasforma in oggetti unici ed originali, capaci di regalare un’emozione. All’ingresso della Piazza, un artigiano speciale inventa suoni ed emozioni fatti di ceramica: è Fabiano Sportelli con i suoi fischietti creativi.

Cortili aperti

Quinta edizione di Cortili Aperti la rassegna organizzata dall’ASP Cesena Valla Savio e nata per far vivere gli spazi dell’ex Roverella nell’incontro con la città. Alla Corte si accede da Via Strinati, 59 e da Via Dandini,7. In occasione della Fiera di San Giovanni, all’interno del chiostro vengono proposte tre giornate di musica, appuntamenti per bambini e la Mostra fotografica “Immersi”, la Via delle Stelle. Saranno presenti anche: ReNew, un laboratorio di sartoria, il Mercatino del Volontariato, il punto bar della Croce Bianca, un carretto dei gelati e food truck.

Queste alcune delle iniziative per i bambini, con inizio alle 17.30. Sabato 22 giugno: Storie di… Pirati, caccia al tesoro a cura di Bibliostelle – Centro per la Famiglie. Domenica 23: Viaggio tra i pregiudizi, performance a cura dell’Associazione Quinte Dimensioni e del Teatro delle Lune. Segue un saggio di Hip hop della Polisportiva Sancarlese. Lunedì 24: prima le Letture sul Tappeto a cura di Nati per Leggere. Si conclude con le Storie Popolari di San Giovanni, racconti e laboratori sulle tradizioni di questa ricorrenza, a cura dell’Associazione Potter.

Tutte le sere eventi spettacolari. Sabato 22 alle 21.30: la comicità di Risate con…Maria Pia Timo, attrice e racconta storie faentina. Domenica 23, dalle 21: il concerto di musica argentina con Ema Yazurlo y Quilombo Sonoro, gruppo solare e travolgente. Per finire in bellezza, lunedì 24 alle 21: il concerto della 3monti Band, l’Orchestra di Montiano coinvolgente e spettacolare.

Poeti a San Giovanni

La tradizionale manifestazione dedicata ai poeti romagnoli di ieri e di oggi, è organizzata, come sempre, dal Centro Culturale Campo della Stella e dalla Fondazione Sacro Cuore. La serata, che si svolge nel Salone di Palazzo Ghini venerdì 21 giugno dalle ore 21.15, prevede due tempi. La prima parte è un Omaggio a Bruchin, poeta dialettale di piazza, vissuto dal 1879 al 1953. A Giovanni Montalti, conosciuto come Bruchin, il Comune di Cesena ha dedicato una statua Nella seconda parte viene presentata la raccolta “Donna di mare” di Franco Casadei, vincitore del premio di poesia “Alda Merini” 2019. L’ingresso è gratuito.

Il Vicolo

CesenaIl Vicolo Interior Design, anche quest’anno propone “Milonga in Vetrina”, una performance di tango argentino curata dall’Associazione HoTango. È una coreografia collettiva con la regia di Agnese Franceschi e Christian Santi, con il contributo artistico del coreografo argentino Leonardo Cuello, che avranno luogo sabato 22 e domenica 23 giugno con tre repliche a sera.

Completa la programmazione della Galleria la mostra “Keramikos”, dedicata ad otto artisti che realizzano le loro visioni attraverso opere fatte di “terra”.

Artisti che rinnovano la tradizione antica della ceramica, un’icona della Romagna. La mostra, allestita al numero 6 di Contrada Chiaramonti, è curata dagli architetti Augusto Pompili e Marisa Zattini. Resterà aperta dal 22 giugno al 28 settembre. L’inaugurazione è per sabato 22 alle ore 18.

Altre mostre

Durante la Fiera, a Cesena si possono visitare altre mostre, una ispirata al Campionato Europeo Under 21 di Calcio che coinvolge anche lo stadio e la città di Cesena. Mentre la seconda è una mostra fotografica che documenta come il nostro grande cinema ha raccontato l’estate, in diversi aspetti: vacanze e lavoro, ieri ed oggi.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here