Con l’approssimarsi dell’autunno e dell’arrivo della stagione dei funghi, ecco anche quest’anno l’appuntamento con Fungolandia negli undici paesi dell’Altobrembo: Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida e Valtorta.

In Valbrembana ritorna Fungolandia: funghi e non solo La manifestazione, che comincia oggi, andrà avanti fino a domenica 9 settembre, per la gioia delle migliaia di appassionati fungaioli e di chi apprezza i funghi in tavola.

Ci saranno mostre, concerti in quota, escursioni, degustazioni, corsi di micologia e molto altro a caratterizzare i 9 giorni della rassegna e a guidare i visitatori alla scoperta della natura e del territorio dell’Alta Valle Brembana.

Fungolandia, nove giorni di gusto ed emozioni

In Valbrembana ritorna Fungolandia: funghi e non solo Giunta alla tredicesima edizione, Fungolandia prevede appuntamenti variegati e adatti a tutti: escursioni alla scoperta dei funghi, visite alle aziende agricole locali, trekking gastronomici guidati, convegni di carattere naturalistico-culturale, ma anche degustazioni, aperitivi, menu promozionali a tema nei ristoranti convenzionati e molto altro ancora.

Nel corso di Fungolandia prenderà inoltre il via un corso elementare di micologia, della durata di 4 serata, per accompagnare alla scoperta del mondo dei funghi.

In Valbrembana ritorna Fungolandia: funghi e non solo Non mancheranno i mercatini di artigianato e prodotti locali e attività per grandi e bambini alla scoperta del mondo dei funghi; tutti i giorni sarà possibile partecipare alle “Giornata alla scoperta dei Funghi”, il cui programma prevede una passeggiata mattutina con i micologi per scoprire i funghi e l’habitat del bosco, il pranzo in uno dei ristoranti con menu a tema e al pomeriggio la possibilità di visitare a Piazza Brembana la “Mostra del Fungo della Valle Brembana” con l’esposizione di numerose specie fungine del territorio.

Questa sera a Piazzatorre avrà luogo il Concerto in quota al tramonto immersi nella natura incontaminata del paesaggio delle Torcole.

A Santa Brigida è invece stato allestito il Percorso Culturale alla scoperta delle Terre dei Baschenis, a Olmo al Brembo è previsto uno spettacolo teatrale con musiche pirotecniche; gli antichi mestieri andranno invece in scena a Mezzoldo nella giornata di chiusura e tanti altri appuntamenti accompagneranno i visitatori di Fungolandia alla scoperta del territorio dell’Alta Valle Brembana.

In Valbrembana ritorna Fungolandia: funghi e non solo Durante i due fine settimana di rassegna, presso l’Info-Point di Olmo al Brembo, “Street Fungo” sarà l’occasione per degustare semplici piatti e ricette preparati dai ristoranti di Fungolandia, ma nei ristoranti aderenti all’iniziativa ogni giorno si potranno gustare squisiti menù a base di funghi e prelibatezze del territorio e nei bar si potranno gustare deliziosi aperitivi con assaggi di funghi, formaggi e vini della bergamasca.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here