La DiVINa PergolaTra gli appuntamenti previsti per questo evento marchigiano ci sarà anche la presentazione del suo libro “Pergola, il vino dei ribelli per l’orgoglio delle colline marchigiane”, scritto da Francesco Tonelli, enotecnico, titolare della Fattoria Villa Ligi, uno dei più importanti produttori del Pergola Doc, il quale dice che “il viandante che passa per questi luoghi sente parlare di storie di briganti, di tesori nascosti, di Bronzi dorati, ma soprattutto di un vino: la Vernaccia rossa di Pergola.

In attesa di poter tornare ad organizzare la tradizionale Festa del Vino, l’Amministrazione comunale e la Pro Loco, in collaborazione con diverse associazioni locali, organizzano questa importante iniziativa per promuovere e valorizzare le tipicità locali, in primis il vino, e le eccellenze e bellezze del territorio.

PergolaPer un intero week-end, Pergola, città che vanta la Doc più giovane della provincia di Pesaro-Urbino, ospita una serie di appuntamenti che spaziano dall’enogastronomia alla cultura, fino allo sport.

Non potevamo – spiega la sindaca Simona Guidarelli – far trascorrere un’altra estate senza un appuntamento dedicato al vino, qui a Pergola. Non potendo la Pro Loco neanche quest’anno riproporre la tradizionale Festa del Vino, che era un appuntamento ormai storico dell’estate pergolese, abbiamo studiato un format compatibile con la situazione attuale, che ci permetta comunque di dare la visibilità che merita alla Doc che porta il nome della nostra città, insieme agli altri vini e prodotti locali. Partendo dal libro scritto da  Franco Tonelli, di Fattoria Villa Ligi  con la collaborazione di Armando Roia e Graziano Ilari, abbiamo definito il tema di questa manifestazione dedicata, appunto al vino. Accanto al Pergola doc, protagonista principale delle due serate, saranno serviti anche il Marsala e la Malvasia in un percorso enogastronomico più ampio, accompagnato da ottimi piatti e prodotti tipici”.

La DiVINa PergolaFelice la Pro Loco di dare il proprio contributo: “Gestiremo lo stand con i prodotti tipici del nostro territorio, collaboreremo alla vendita del libro protagonista della serata e degli altri vini gemellati per l’evento. Questi ultimi due – sottolinea la presidente Anna Rapanotti – sono aspetti particolarmente importanti in questa manifestazione e in questo nostro tempo. Il primo, vedere pubblicato un libro sul Pergola rosso, prodotto che a partire dal nome stesso si identifica con la nostra città, è motivo di orgoglio ma anche di capacità di ritrovare le origini di una storia che riguarda tutte le nostre famiglie. Il secondo, ovvero attraverso il lavoro della casa editrice Kellerman, gemellare il nostro vino ad altri che recano storie e valori molto importanti, è operazione saggia nella determinazione che è unendo le forze che si va più lontano e che più si è aperti alla conoscenza delle altre realtà e più ne beneficiamo noi stessi. Altro motivo di soddisfazione è la presenza in quelle due giornate, ma non solo, delle due esposizioni di quadri che siamo lieti di patrocinare».

La DiVINa PergolaRicco il programma. Uno dei momenti clou la presentazione del libro ‘Pergola, il vino dei ribelli per l’orgoglio delle colline marchigiane’ in programma sabato alle 18 in piazza Ginevri. Il volume scritto da Franco Tonelli, con la collaborazione di Armando Roia e Graziano Ilari, edito dalla casa editrice veneta Kellermann, rientra nella Collana Grado Babo insieme ad altri libri dedicati al Marsala e alla Malvasia. Al termine la degustazione dei tre vini.

vino pergola doc degustazioneLa giornata si aprirà alle 15.30 con la partenza lungo corso Matteotti, della “Pedalo de-gusto”, a cura di Bike Therapy. Percorso di 30 chilometri in e-bike o bici muscolare con degustazione di prodotti tipici. Un meraviglioso itinerario lungo le frazioni e le colline pergolesi, con accompagnamento, nozioni storico naturalistiche, assistenza tecnica a rotture, ristoro presso Fenigli Azienda Agricola.

Alle 16.30 il via, invece, alla visita guidata della città, con possibilità di ammirare le tante meraviglie storico-artistiche di uno de I Borghi più belli d’Italia.

Il centro storico, dall’ora dell’aperitivo, ospiterà degustazioni di piatti tipici, dei migliori vini locali, ad iniziare dal Pergola Rosso. La serata sarà accompagnata da musica dal vivo.

Bronzi doratiLa giornata di domenica si aprirà alle 8.30 con la suggestiva passeggiata panoramica alla collina del Cuppio “Camminando verso il vino”, promossa da Corri Pergola. Prevista la degustazione e la visita alla cantina Villa Ligi.

Nelle due giornate ci sarà anche “Colori e Tinte a Tavola”: menù al tartufo nelle strutture aderenti.

Grande protagonista sarà anche l’arte con ben tre mostre da visitare: “Neve su Pergola e dintorni” di A. Trionfetti, presso la chiesa di Santa Maria di Piazza; “Fleurs De Bois” di M. Tobaldi in via dell’Ombra, in zona Rocca e “Imperatori romani in bronzo” dello scultore olandese Wil Van der Laan al museo dei Bronzi dorati.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here