Lahpet thoke: curiosità culinaria in Myanmar

La lahpet thok è un piatto classico della cucina birmana e non manca mai sulle tavole locali.
Obbligatoria nei matrimoni e nelle feste importanti, è un’ insalata di foglie di tè verde, pianta di cui il Myanmar è grande produttore. Oltre a ricavarne la nota bevanda, diffusa in tutto il mondo, le foglie migliori sono essiccate, fermentate, private del gusto amarognolo e utilizzate per fare una insalata alquanto curiosa.

Con l’aggiunta di semi di sesamo e di arachidi tostati, aglio e piselli locali fritti, gamberetti essiccati (molto diffusi nelle tavole birmane) e una buona dose di lime, le foglie costituiscono un mix gradevole che accompagna piatti o che viene servito anche da solo, come spuntino. Per permettere la scelta dei prodotti addizionali, a seconda dei gusti, spesso l’insalata è offerta con tutti gli ingredienti separati.

Lahpet thoke: segno di pace

Difficile per noi occidentali descriverne il gusto, a cui ci si abitua gradualmente, ma è assolutamente da degustare.
Anticamente questa insalata era considerata un’offerta simbolica di pace scambiata e consumata a fine pasto dopo aver sistemato una contesa fra tribù.

Poichè reperire le foglie fresche di tè verde è veramente difficile, suggerisco alle più ardite di utilizzare quelle essiccate.

Lahpet thoke: ingredienti

La seguente ricetta è adattata da – Burma: Rivers of Flavor

• 1 tazza di foglie di tè verde essiccate biologiche
• 1 tazza di cavolo verde o cavolo Napa, tritato finemente
• ½ tazza di coriandolo tritato finemente
• ½ tazza di cipolle tritate finemente
• 1 cucchiaio di aglio tritato + 1 testa di aglio (spicchi tagliati a fettine sottili)
• 2 cucchiai di radice di zenzero tritata finemente
• 2 peperoncini verdi tritati (opzionale)
• succo spremuto di un lime + qualche fettina tagliata sottile
• 1 pizzico di sale
• olio di arachidi 3 cucchiai  
• semi di sesamo tostati e leggermente frantumati, 2 cucchiai
• arachidi tostate, tritate grossolanamente, 3 cucchiai
• semi di soia tostati, leggermente schiacciati, 3 cucchiai
• semi di zucca tostati, 3 cucchiai 
• ½ tazza di fette sottili di pomodoro (facoltativo)
• 2 cucchiai di gamberetti essiccati, immersi in acqua per 10 minuti e scolati (opzionale)
• Olio al profumo d’aglio – vedi come ottenerlo (1)
• 1 cucchiaino di salsa di pesce

Procedimento:

Myanma-rFoglie di tè
Myanma-rFoglie di tè-https://demuths.co.uk/uploads/images/MyanmarTeaLeaves.jpg

Come fermentare le foglie di tè
Versare 4 tazze di acqua calda sulle foglie di tè essiccate, mescolare e lasciare in ammollo fino a quando le foglie sono abbastanza morbide (circa 10 minuti). Asciugare e scartare eventuali pezzi duri. Rimettere le foglie di tè in acqua tiepida e schiacciare leggermente con le mani. Scolare e ripetere il risciacquo, quindi aggiungere l’acqua fredda e lasciare riposare per qualche ora (o tutta notte). L’ammollo più lungo aiuta a rimuovere l’amaro del tè. Scolare e tritare finemente le foglie e mescolare al cavolo, al coriandolo, alla cipolla, allo zenzero, al cucchiaio d’aglio, a un pizzico di sale e al succo di lime. Se piace aggiungere 2 peperoncini verdi tritati.
Coprire il piatto con cura e lasciarlo fermentare per due giorni al buio e al fresco.

Come servire l’insalata
Scaldare una padella larga a fuoco medio e aggiungere i semi di sesamo finché non saranno dorati, assicurandosi che non si brucino. Trasferire su un piatto da portata.
Successivamente, riscaldare l’olio di arachidi (1) a fuoco medio-alto, aggiungere l’aglio a fette, ridurre il fuoco a medio e friggere fino a dorarlo (circa 5 minuti). Togliere l’aglio dall’olio e metterlo croccante su un piatto. Aggiungere alle foglie l’olio aromatizzato un po’ di salsa di pesce of fish e il succo di lime extra sour note per dare una nota acida.
Mettere l’insalata al centro di un piatto e ai lati i semi e l’aglio croccanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here