Le girelle di pan brioche con gocce di cioccolato e crema pasticcera, sono una vera prelibatezza grazie al loro burro morbido, alla golosità della crema pasticcera e alle gocce di cioccolato che completano il tutto. Adatte alla prima colazione o per una dolce pausa.

Impasto morbido e gustoso, crema dolce al punto giusto… e il cioccolato, che dà sempre un tocco in più.

Sono un vero concentrato di energia salutare, ideali per rifornirsi al mattino presto, in vista di una giornata lunga di studio o di lavoro o semplicemente per un’ottima e dolce colazione in piena tranquillità alla domenica.

Solitamente le preparo sempre nel fine settimana per i tempi di lievitazione medio/lunghi richiesti, con tutta calma verranno ancora più belle, precise e buone.

Non fatevi spaventare dalla doppia lievitazione e dai tempi perché, oltre a quello, la preparazione in sé è davvero semplice. Conquisteranno per la loro morbidezza incredibile e per il gusto delicato, sono di gran lunga più buone di quelle del bar. Provatele poco dopo averle sfornate, quando diventano tiepide e sentirete la loro grande sofficità.

Una vera e propria goduria per i bimbi che ne andranno pazzi, entreranno nella loro top ten delle merende preferite e vi chiederanno spesso di rifarle. Sono un’ottima idea originale per le feste di compleanno, è garantito che saranno le prime a sparire.

Non resta altro che ritagliarsi un po’ di tempo in cucina per sè stessi e per far felici chi amiamo con questa vera e propria golosità da creare e da regalare.

Gli ingredienti per l’impasto

250gr Farina 00 – 250gr Farina di Manitoba – 80gr zucchero semolato – 1 uovo – 250ml latte tiepido – 60gr burro ammorbidito – 12gr lievito di birra fresco – 1 bustina di vanillina – scorza di limone grattugiata

Il procedimento prevede che in una ciotola sbricioliamo il lievito di birra e versiamo il latte tiepido con un cucchiaino di zucchero.  Mescoliamo finchè il lievito è completamente sciolto.

Aggiungiamo l’uovo, il burro ammorbidito, lo zucchero, poca buccia grattugiata di limone, una bustina di vanillina e mescoliamo.

Quindi iniziamo ad incorporare le farine poco per volta. Continuiamo a lavorare sul piano di lavoro e impastiamo bene il panbrioche per le nostre girelle.

Dobbiamo fare quell’operazione meglio definita come “pirlare” l’impasto. E cioè arrotondarlo facendolo girare tra le mani o sul piano di lavoro, dandogli una forma sferica regolare. In questo modo si dà una crescita altrettanto regolare all’impasto durante la lievitazione.

Lo sistemiamo poi in una ciotola e lo copriamo con la pellicola e con un panno. Lasciamo lievitare per un’ora, in luogo caldo oppure nel forno con la funzione “lievitazione” a 40° e nel frattempo prepariamo la crema per il ripieno.

Gli ingredienti per la crema pasticcera

250ml latte – 1 uovo – 50gr zucchero semolato – 15gr amido di mais – ½ buccia di limone.

Mettiamo a scaldare il latte in un pentolino, aggiungiamo la scorza di limone. In una ciotola rompiamo l’uovo e lo mescoliamo con lo zucchero e l’amido di mais. Quando il latte è tiepido eliminiamo la scorza di limone e lo versiamo nel resto del composto. Mescoliamo bene con una frusta per amalgamare e riportiamo la crema sul fuoco. Mescoliamo fino a che inizia a bollire e si addensa quindi spegniamo il fuoco.

Terminata la lievitazione dell’impasto lo stendiamo con l’aiuto di un matterello su un foglio di carta forno, cercando di ottenere una forma rettangolare dello spessore di mezzo centimetro circa. Versiamo la crema ancora calda, (non deve essere bollente), sul rettangolo di impasto ottenuto, il calore ci aiuterà ad accelerare la seconda lievitazione.

Distribuiamo le gocce di cioccolato sopra la crema.

Ora arrotoliamo l’impasto aiutandoci con la carta forno. Una volta ottenuto un rotolo compatto, ritagliate le vostre girelle con un coltello ben affilato, dallo spessore di 2-3cm.

Le sistemiamo sulla placca del forno coperte a lievitare per altri 30 minuti.  A me piace farle grandi, se volete farle più piccole dividete l’impasto in due e ripetete tutti i passaggi.

Terminata la seconda lievitazione le spennelliamo con un uovo sbattuto insieme a un po’ di latte e le inforniamo a 180°C per 20/25 minuti circa con il forno ventilato, finché non saranno ben dorate. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

Ecco che avrete un bel vassoio di brioche girelle proprio come al bar, soffici e fragranti, da gustare accompagnate da un bicchiere di latte caldo, un caffè o un cappuccino, oppure una fresca spremuta d’arancia, secondo il vostro gusto.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here