Il budino al latte condensato e caramello è il dolce perfetto da servire a fine pasto.

Avete voglia di qualcosa di fresco, leggero e goloso? Ecco il dolce che fa per voi! Il budino al latte condensato e caramello: un dolce semplice da realizzare e delizioso. Il dolce che ha un sapore casalingo d’altri tempi.  Da servire come dessert a chiusura di un pranzo o una cena se avete ospiti.

Pochi ingredienti per un grande risultato. Tra questi troviamo il latte condensato che è reperibile negli scaffali dei supermercati più forniti. Oppure se avete tempo e voglia di sperimentare lo potete anche fare da voi in casa.

Il risultato è ottimo ed è semplice da realizzare.

Lo potete fare così con:

250g latte intero – 190g zucchero vanigliato – 30g burro – 1 bustina vanillina

Il procedimento

Mettete in un pentolino il latte, la vanillina, il burro e lo zucchero, mescolate spesso e portate a ebollizione. Fate cuocere il composto finché non si addensa, ci vorranno circa 15 minuti, anche se lo vedete un po’ liquido non vi preoccupate. Togliete il latte condensato dal fuoco e fatelo raffreddare in un vasetto di vetro e da questo momento in poi potete conservarlo fino a 2 settimane in frigorifero.

Come fare per preparare il budino al caramello

Ingredienti

400g latte condensato – 3 uova – 400ml latte intero

Per il caramello

100g zucchero semolato – 100ml acqua

Incominciamo con il preparare il caramello, scaldando lo zucchero in un pentolino di acciaio. Quando vedrete che lo zucchero inizia a diventare un po’ scuro aggiungete l’acqua un poco alla volta, facendo molta attenzione perché brucia facilmente, quindi girate velocemente finché non diventerà di un colore bruno lucido. A questo punto versatelo nello stampo che vorrete utilizzare. In genere io utilizzo uno stampo da plumcake.

Poi in una terrina versate il latte condensato, il latte intero, le uova e sbattete tutti gli ingredienti insieme per qualche minuto a mano o con le fruste elettriche. Poi versate il tutto nello stampo dove avevate messo il caramello.

Trasferite lo stampo o la pirofila del vostro budino al latte condensato e caramello, in una teglia che dovrà essere più alta dello stampo.

Dove precedentemente avrete aggiunto dell’acqua per la cottura a bagnomaria (non riempitela troppo altrimenti quando inserirete lo stampo l’acqua fuoriuscirà).  Infornatelo quindi a 180° per 45 minuti circa.

Al termine della cottura, non sfornate subito il budino, ma lasciatelo ancora nel forno per almeno 8 minuti con lo sportello aperto.

Lasciatelo poi raffreddare in frigo per almeno 3 ore prima di consumarlo, rovesciandolo delicatamente su un piatto da portata per servirlo in tavola.

Lo potrete conservare in frigo fino a 3 giorni dal momento della sua preparazione.

Pubblicità
CONDIVIDI
Articolo precedenteSi respira aria di Douja D’Or ad Asti: il vino protagonista e non solo
Prossimo articoloA Castagneto Carducci arriva Bolgheri DiVino
Milanese doc, esperta in comunicazione e grande appassionata di cucina e pasticceria, dal mondo del marketing ha deciso di dedicarsi al mondo del food a 360° in tutte le sue declinazioni, creando “Le Ricette Di Isa” con il quale si è rimessa in discussione, occupandosi personalmente di tutte le preparazioni dedicate alla cucina in generale, dall'antipasto al dessert, per eventi privati ed aziendali di piccola e media entità, con servizi di catering dedicati e con un occhio particolare alla pasticceria che privilegia da sempre. Le piace definirsi “Un’artigiana del gusto”. Fa parte, inoltre, di un'Associazione di Servizi al Cittadino, con il ruolo specifico di "Cuoco a Domicilio". Curiosa e attenta ha partecipato a corsi di cucina e pasticceria presso le migliori scuole di cucina della città meneghina ed ama andare alla scoperta delle testimonianze e peculiarità di realtà artigianali del territorio, dall'agriturismo al ristorante, attraverso la voce dei titolari di grandi e micro-imprese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here