Le ciambelline fritte alla zucca sono un dolce lievitato molto apprezzato sia dai grandi che dai bambini, tuttavia non sempre si ha molto tempo a disposizione da dedicare alla lievitazione e si cerca, quindi, qualche alternativa golosa per soddisfare anche i palati più esigenti.

Ciambelle-dolci-fritte-alla-zuccaL’autunno è la stagione che ben si predispone all’utilizzo della zucca nelle sue molteplici versioni.

Le ciambelline alla zucca senza lievitazione saranno perfette sia per la colazione che per la merenda di tutta la famiglia, si preparano in meno di 30 minuti e stupiranno tutti con la loro bontà. Realizzarle è davvero molto semplice ed economico, vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

100 g di zucca
140 g di farina 00
100g di farina Manitoba
110 g di zucchero
1 uovo
50 g di burro
1 cucchiaino di lievito vanigliato

Preparazione

Realizzare le ciambelline alla zucca senza lievitazione è molto semplice e veloce.

Ciambelle-dolci-fritte-alla-zuccaLavate accuratamente la zucca, che dovrà pesare 100 g al netto degli scarti, quindi tagliatela a cubetti. Lessate la zucca in abbondante acqua non salata e quando risulterà tenera scolatela e lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente.
Mentre attendete che la zucca diventi fredda, tagliate il burro a cubetti e fatelo sciogliere a bagnomaria o nel forno a microonde.

ciambelline-fritte-alla-zucca

Fate raffreddare anche il burro a temperatura ambiente. Non appena tutti gli ingredienti saranno freddi, potrete procedere con la preparazione delle ciambelline.

In una ciotola mettete la zucca ormai fredda, la farina 00 e la farina Manitoba, l’uovo, lo zucchero, il burro fuso e infine il lievito vanigliato per dolci. Amalgamate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto compatto e liscio. Solo se necessario, aggiungete un altro po’ di farina se vedete che l’impasto è un po’ morbido, ma senza esagerare.
A questo punto dividete l’impasto in 10 parti uguali. Formate tante palline e praticate un buco al centro, aiutandovi con l’estremità di un cucchiaio di legno, oppure con un piccolo bicchiere.

ciambelle-dolci-di-zucca

Quando le ciambelline alla zucca saranno pronte, potrete friggerle in abbondante olio di semi ben caldo, girandole da entrambi i lati per una cottura omogenea.

Non appena saranno cotte e ben dorate, trasferitele su carta assorbente da cucina e successivamente su un piatto con abbondante zucchero semolato o se preferite zucchero a velo. Consumate le ciambelline ancora tiepide per assaporarne tutto il gusto dal sapore autunnale.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNelle Alte Marche la 57a Fiera Nazionale del Tartufo di Acqualagna
Prossimo articoloAnche in autunno, preferiamo i prodotti di stagione
Milanese doc, esperta in comunicazione e grande appassionata di cucina e pasticceria, dal mondo del marketing ha deciso di dedicarsi al mondo del food a 360° in tutte le sue declinazioni, creando “Le Ricette Di Isa” con il quale si è rimessa in discussione, occupandosi personalmente di tutte le preparazioni dedicate alla cucina in generale, dall'antipasto al dessert, per eventi privati ed aziendali di piccola e media entità, con servizi di catering dedicati e con un occhio particolare alla pasticceria che privilegia da sempre. Le piace definirsi “Un’artigiana del gusto”. Fa parte, inoltre, di un'Associazione di Servizi al Cittadino, con il ruolo specifico di "Cuoco a Domicilio". Curiosa e attenta ha partecipato a corsi di cucina e pasticceria presso le migliori scuole di cucina della città meneghina ed ama andare alla scoperta delle testimonianze e peculiarità di realtà artigianali del territorio, dall'agriturismo al ristorante, attraverso la voce dei titolari di grandi e micro-imprese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here