Il rotolo di panbiscotto alla zuppa inglese  è un tradizionale dessert della pasticceria italiana in chiave rivisitata, goloso ma dal gusto delicato.

Conosciuto anche come “Salame del re” vanta origini umbre ed anche toscane. Un tempo era considerato un dolce solo per nobili, in quanto il cioccolato era troppo costoso perché tutti se lo potessero permettere.

Il panbiscotto viene inumidito con la classica bagna di liquore all’Alchermes, come tradizione vuole e che conferisce quel caratteristico colore rosso dal sapore intenso e speziato.

La farcitura prevede le due creme morbide e golose, al cioccolato e crema pasticcera alla vaniglia.

Da preparare anche il giorno prima e da conservare in frigorifero fino al momento del consumo.

Si serve fresco, a fine pasto, guarnito da ciuffetti di panna montata e piccole pepite di cioccolato. O se siete amanti della frutta, potete decorare con frutti di bosco freschi cosparsi di zucchero a velo.

Tagliato a fettine si propone da servire fresco dal frigorifero dove riposerà una volta preparato. È un classico dolce adatto come dessert per l’estate.

Ma vediamo come prepararlo

Ingredienti

Per la pasta biscotto

120g Farina 00 – 130g zucchero semolato – 2 cucchiaini di miele – 4 uova – 1 bustina di vanillina

Per la crema pasticcera

500ml latte fresco – 140g zucchero semolato – 3 tuorli – 1 cucchiaino di estratto di vaniglia – 45g Amido di mais

Inoltre

100g cioccolato fondente a pezzetti (per la crema al cioccolato)

Per la bagna

50g Acqua naturale – 50 g zucchero semolato – 100ml Liquore Alchermes

Facciamo la base di pasta biscotto. Sgusciare in una terrina le uova, aggiungere lo zucchero, il miele, la vanillina e montare il tutto con le fruste elettriche per 5 minuti. Ottenuto un composto spumoso, aggiungere la farina setacciata e continuare a montare.

Versare il composto sulla placca del forno foderata con carta da forno, livellare bene con una spatolina e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per massimo 10 minuti.

Sfornare, togliere il rotolo dalla placca e cospargerlo con  qualche cucchiaiata di zucchero semolato, coprire con la pellicola e lasciare raffreddare senza arrotolarlo.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera: in un tegame versare il latte, unire la vanillina e portare tutto a sfiorare il bollore.

A parte in una ciotola sbattere velocemente con la frusta i tuorli con lo zucchero e setacciare direttamente nella ciotola l’amido di mais. Mescolare per incorporare bene l’amido.

Una volta incorporato, versare il composto nel latte, lasciare addensare a fuoco dolce mescolando continuamente con la frusta.

Quando la crema sarà addensata versarla in due ciotole e in una di esse aggiungere il cioccolato a pezzetti, mescolare per far sciogliere bene. Lasciar raffreddare.

Far bollire per un minuto l’acqua con lo zucchero, poi togliere dal fuoco e versare

l’alchermes. Spennellare bene tutta la superficie della pasta biscotto (deve diventare completamente rossa). Spalmare la crema al cioccolato, poi la crema pasticcera alla vaniglia su tutta la superficie del panbiscotto e arrotolare delicatamente aiutandovi con la pellicola. Posizionarlo su un piatto da portata, spennellarlo ancora con un po’ di alchermes e lo zucchero semolato. Porre in frigo. Lasciare riposare per almeno un paio d’ore.

Una volta ben raffreddato, decorare la superficie del rotolo con ciuffetti di panna fresca montata e piccole pepite o scagliette di cioccolato.

Se preferite semplicemente, una variante più leggera, con frutta fresca come frutti di bosco o fragole e zucchero a velo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here