Ormai l’estate è arrivata e, con i primi caldi, anche la voglia di gustare un buon gelato fresco e cremoso.

Il gelato, uno degli alimenti che caratterizzano la stagione estiva per eccellenza. Completo dal punto di vista nutrizionale.  E’ un dolce freddo delizioso tipico della pasticceria italiana, riconosciuto in tutto il mondo.

Non è soltanto buono ma è anche un alimento sano se consumato nella giusta quantità e se si scelgono i gusti giusti. I suoi valori nutrizionali lo dimostrano; poche calorie e un giusto rapporto tra grassi, proteine, vitamine e sali minerali.

In estate un gelato aiuta a rinfrescare il corpo appagando anche il palato.

Dobbiamo però sapere che non tutti i gusti sono uguali dal punto di vista dell’apporto calorico.

Se abbinato in modo equilibrato ad altri cibi, può addirittura sostituire un pasto.

Normalmente gli ingredienti  che compongono un buon gelato sono latte, panna, uova, zucchero e, per quello alla frutta, con un 60% di acqua.

Gli zuccheri presenti nel gelato alle creme, saccarosio e lattosio e in quelli alla frutta, il fruttosio, sono tutti di facile assorbimento per il nostro corpo e rappresentano una fonte immediata di energia.

Non sempre possiamo avere il nostro gelato preferito a disposizione. E se non avete voglia di raggiungere la vostra gelateria di fiducia, vi faccio vedere come farlo in casa, senza gelatiera. In poche mosse e con pochi ingredienti. Leggero senza uova.

Una ricetta facile facile, con un buon risultato finale. Un gelato soffice e cremoso, proprio come quello della gelateria.

Ma vediamo come procedere:

Per la base di gelato al fiordilatte

500ml panna fresca da montare non zuccherata

350gr latte condensato

In una ciotola capiente montare la panna a neve ferma e successivamente aggiungere poco a poco il latte condensato.

Potete usare quello che più comunemente si trova negli scaffali del supermercato. Io non ho usato quello già pronto, ma ho fatto anche quello in casa. Volevo fare anche questo esperimento.

Se volete provare a farlo anche voi, seguite questi semplici passaggi.

Per fare il latte condensato

Portare a bollore 250ml di latte parzialmente scremato e aggiungere 200g di zucchero a velo, 30g di burro e una bustina di vanillina.

Mescolare il tutto per amalgamare bene gli ingredienti, per circa 15 minuti, a fiamma bassa. Dovrete ottenere una crema fluida e liscia. Versare poi in un contenitore di vetro e far raffreddare. Riporre in frigo ad addensare. Non preoccupatevi se appena tolto dal fuoco lo vedrete ancora poco denso, lasciandolo riposare in frigo per un paio d’ore raggiungerà la giusta consistenza.

Partendo dalla base fiordilatte potete naturalmente ottenere anche altre golose varianti tra cui:

. Per il gusto cioccolato aggiungere alla vostra crema gelato fiordilatte 50g cacao in polvere o due cucchiai di crema cacao o Nutella e mescolare amalgamando tutti gli ingredienti.

. alla frutta, frullando la vostra frutta preferita e aggiungendola alla panna montata leggermente zuccherata e a 170g di latte condensato

. al caffè, aggiungendo 6 cucchiaini di caffè solubile oppure due tazzine di caffè espresso lasciato raffreddare a 500g di panna montata e 180g di latte condensato

. allo yogurt, aggiungendo 500g di yogurt bianco o alla frutta cremoso a 200ml di panna montata leggermente zuccherata e 170g di latte condensato.

. alla stracciatella, aggiungendo alla crema base fiordilatte le gocce o scaglie di cioccolato.

Versare la vostra crema preferita così ottenuta in uno stampo da plumcake o in alternativa in uno stampo in metallo per alimenti e riporre in frezeer per almeno 4 ore.

 

Trascorso il tempo necessario in freezer, servire in piccole coppette di vetro, o in cialde preformate, arricchendo il vostro gelato fatto in casa con la guarnizione che più vi piace:

granella di nocciole, granella di amaretti, cacao spolverato, frutta a pezzetti, scaglie di cioccolato, pistacchi tritati. Potete anche aggiungere cialde croccanti o piccoli biscotti a completare.

Ed ecco un gelato ricco e cremoso fatto da voi, per accontentare tutti i palati, per le vostre merende estive o un fresco dopocena.

 

 

Pubblicità

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here