La grappa di Barbaresco è il distillato italiano per eccellenza, prodotto dalla distillazione di vinacce, conosciuta già dall’anno 1000 dai monaci per scopi terapeutici.

Ogni anno vengono distillati circa 70.000 ettolitri di alcol anidro di grappa, e circa il 14% viene esportato all’estero.

Secondo i dati diffusi da Assodistil anche quest’anno la corsa della grappa sui mercati esteri è in continua ascesa. Nel primo semestre del 2022 infatti le esportazioni di grappa hanno fatto registrare la cifra di ben 28 milioni di euro contro i 24 milioni dei primi 6 mesi del 2021, con un +17% in valore e un +9% in volume.

Paese che vai grappa che trovi

grappa

Una nota particolare riguardo questo distillato è che  Inghilterra si tende a consumare la grappa in maniera diversa rispetto all’Italia, in particolare la si usa nei cocktail, facendola diventare una vera e propria tendenza.

La grappa amata dagli inglesi

Tra le grappe italiane preferite in Inghiterra, patria del gin, si fa notare la grappa Tabai Barolo Barbaresco 2015 in edizione limitata.

grappa TabaiLa speciale grappa Tabai viene invecchiata 5 anni in botti di rovere francesi e si presenta con un colore paglierino ed aromi particolari, che tendono ad ammorbidire il gusto del distillato.

La grappa Barbaresco Tabai, edizione limitata, si presenta articolata nella struttura, ricca di sentori, per questo molto ricercata dai collezionisti, con un prezzo triplicato negli ultimi 2 anni.

La magnum Barbaresco Tabai etichetta rossa vintage 2015 si può trovare infatti sul mercato a ben 700 euro a bottiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here