Il successo oltre le aspettative è certificato dai 900 e passa espositori e dagli oltre 17.000 operatori in visita. Boom di presenze internazionali. La prossima edizione 16 e 17 gennaio 2024

Oltre le aspettative e con un successo di partecipazione certificato da una crescita in qualità e quantità che stacca di netto l’edizione del 2022. Questo in estrema sintesi è stata l’edizione 2023 di Marca, la diciannovesima, che si è svolta il 18 e 19 gennaio nei padiglioni fieristici felsinei. La manifestazione organizzata da Bologna Fiere in collaborazione con ADM – Associazione Distribuzione Moderna e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e della Camera di Commercio di Bologna, si è confermata appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che si occupano di marca del distributore: insegne, aziende, buyer, operatori, hanno vissuto ieri e oggi due giorni intensi di business di altissima qualità e di aggiornamento su tutte le novità del settore.

Marca: sempre più in alto

Infatti sono stati oltre 17.000 gli operatori (il 40% in più rispetto all’anno scorso) e i visitatori che hanno affollato i sei padiglioni e i 23.000 metri quadrati espositivi netti (+15% rispetto al 2022).

Segno più anche per gli espositori, oltre 900 aziende (+10%) – oltre 2.500 brand – protagonisti di un enorme investimento qualitativo sui propri stand, a conferma dell’importanza che ricopre questa manifestazione.

In crescita anche le insegne della Distribuzione Moderna: sono 22 (4 in più rispetto alla precedente edizione) e rappresentano i più importanti retailer del Paese. Queste 22 insegne che partecipano al Comitato Tecnico Scientifico di Marca by BolognaFiere hanno esposto in occasione dell’edizione 2023 della manifestazione, per presentare a livello internazionale tutti i propri prodotti novità a marchio del distributore. La vetrina delle insegne si è riempita di prodotti food e non food di grande interesse e varietà, molti dei quali legati a momenti di consumo come la colazione e l’aperitivo.

Altissima la partecipazione istituzionale registrata in fiera, a partire dall’affollatissimo convegno inaugurale organizzato da ADM, Marca by BolognaFiere e The European House-Ambrosetti, in collaborazione con Ipsos e IRi, al quale hanno partecipato Francesco Lollobrigida (Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste) e il Presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. In videocollegamento Valentino Valentini (Vice  Ministro alle Imprese e Made in Italy) . Al termine del convegno, il Ministro Lollobrigida ha voluto trattenersi a lungo tra i corridoi dei padiglioni anche per incontrare aziende, produttori e operatori del settore.

Migliaia di operatori hanno partecipato poi al programma scientifico di Marca by BolognaFiere che ha offerto l’occasione di aggiornarsi a convegni, presentazioni di dati sul mercato, workshop e incontri specializzati su tutto ciò che riguarda la Mdd. Tra gli appuntamenti, la presentazione dell’Osservatorio Packaging del largo consumo di Nomisma e molto partecipato l’evento “Il Bio nella Distribuzione Moderna Italiana: scenario evolutivo, performance, ruolo, spazi di mercato”, organizzato da AssoBio nell’ambito della Campagna Being Organic in EU promossa da FederBio e Naturland e cofinanziata dall’Unione Europea, a riprova del grande interesse che continua a suscitare il comparto del biologico per la grande distribuzione . Molto interesse, infine, anche per il premio ADI Packaging Design Award, pensato per valorizzare i prodotti più innovativi del comparto del packaging italiano.

Marca Fresh e Marca Tech: innovazione e sostenibilità

 Innovazione e sostenibilità sono le parole chiave dei saloni tematici Marca Fresh e Marca Tech. Il primo, frutto dei tre anni di collaborazione con SGMarketing – era dedicato all’ortofrutta con oltre 50 aziende espositrici del comparto.

«La fieraha commentato Claudio Scalise, partner SGMarketing  – si è confermata una piattaforma di scambio e relazione commerciale molto efficace ed efficiente per il mondo del freschissimo. Abbiamo registrato un grande successo di partecipazione e attenzione degli operatori anche ai convegni che hanno rappresentato momenti di approfondimento e di confronto con la GDO».

Il secondo, con i suoi 1.500 metriquadri e l’adesione di oltre 60 imprese, è ormai diventato hub fondamentale per le aziende che vogliono rimanere aggiornate sulle proposte più innovative di logistica, confezionamento e packaging sostenibile, con materiali biodegradabili e compostabili.

International Buyer Lounge: oltre mille incontri B2B

Grande fermento anche all’International Buyer Lounge dove si sono svolti oltre un migliaio di incontri B2B tra le aziende espositrici e le delegazioni straniere in visita, entusiaste per la funzionalità e l’efficacia della rassegna espositiva.

Il grande ritorno del mercato a Marca by BolognaFiere ha registrato infatti un successo oltre le aspettative anche sul fronte internazionale, registrando la presenza di oltre 200 buyer stranieri di altissima qualità: molte le presenze dal Nord e dal Sud America, da alcuni paesi dell’est (Romania e Slovenia) e dall’Europa occidentale (Francia, Danimarca, Germania e Inghilterra) oltre che da Israele e dall’Arabia Saudita.

L’arrivo dei buyer stranieri è frutto sia di una consolidata partnership con ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e sia della forte spinta di BolognaFiere all’internazionalizzazione.

Sempre sul fronte internazionale e dell’export, grande partecipazione si è registrata infine all’International Private Label Selection (IPLS) Award, promosso da Marca by BolognaFiere in collaborazione con IPLC-The retailer brands specialists, che ha selezionato i dieci prodotti a marca del distributore più interessanti e innovativi per i mercati internazionali.

«Marca 2023 si è confermata un appuntamento importante per il nostro settore economicoha chiosato Marco Pedroni, Presidente di ADMoccasione di confronto diretto fra tutti gli attori interessati».

«Siamo davvero orgogliosiha concluso Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiereper i risultati raggiunti dalla diciannovesima edizione di Marca by BolognaFiere: abbiamo visto padiglioni affollati da migliaia di operatori, convegni partecipati oltre le aspettative, centinaia e centinaia di incontri di business, un numero altissimo di prodotti e aziende in vetrina, l’eccellenza del Made in Italy sia food che non food. Grazie ad ADM, storico partner nell’organizzazione della fiera, grazie a ICE che ci affianca nella spinta all’internazionalizzazione e alla crescita, e grazie a tutti gli operatori, alle insegne e alle aziende che hanno colto l’occasione per raggiungere questo successo e che anche in questo momento particolare e difficile hanno voluto esserci e investire sul futuro».

La prossima edizione

Già fissate le date per la prossima edizione di Marca by BolognaFiere: appuntamento al quartiere fieristico di Bologna il 16 e 17 gennaio 2024.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here