Melanzane grigliate: contorno semplice e salutare

Le melanzane accompagnano le nostre estati con il loro sapore lievemente piccante. Grigliate sono un contorno semplice che piace pressocché a tutti.

La scelta del tipo di melanzana è una delle prime cose da fare. Questo ortaggio ha forma e colore diversi.

Possono essere allungate, tonde o ovali, viola chiaro o scuro, bianco, con strisce violacee a seconda delle varietà. Solitamente quelle più chiare hanno un sapore più dolce e una polpa più morbida.

Fra le più conosciute e consumate c’è la melanzana violetta di Firenze, rotondeggiante, la violetta di Napoli, allungata e con sapore deciso, la violetta palermitana dal colore viola scuro e dalla forma allungata, la Larga Morada, più chiara con strisce biancastre  e violacee e gusto delicatissimo.

melanzane grigliate tonde
melanzane grigliate tonde

Per ottenere un piatto perfetto è importante seguire qualche piccolo accorgimento.

Innanzitutto, per preparare le melanzane grigliate, è necessario lasciare che l’ortaggio perda acqua e con essa anche un po’ di amarognolo.

Per fare questo si devono prima lavare le melanzane, poi mondarle del peduncolo e tagliarle a fette di poco più di mezzo centimetro di spessore.

Le melanzane possono essere tagliate sia per la lunghezza, ottenendo fette oblunghe, sia tagliarle a rondelle.

melanzate grigliate lunghe
melanzate grigliate lunghe

Fatto questo trasferitele in uno scolapasta, salatele con sale grosso e schiacciatele leggermente sovrapponendovi un piattino con un piccolo peso.

Lasciatele sgocciolare per due o tre ore.

Grigliate su una piastra rigata, possibilmente di ghisa, circa 2 minuti per parte.

Quando sono cotte adagiatele su un piatto e condite con olio extravergine d’oliva, qualche goccia d’aceto e alcune foglioline di basilico.

Potete anche aggiungere anche qualche fettina di aglio e, se ne amate il gusto, un po’ di capperi.

Ingredienti per 4 persone

Tre melanzane tonde o oblunghe

Per il condimento potete usare:

  • alcune foglioline di basilico fresco
  • due spicchi di aglio
  • sale fine q.b.
  • olio extravergine q.b
  • aceto q.b.

In alternativa al basilico potete utilizzare abbondante origano o un po’ di menta fresca.

Un pugnetto di capperi darà un gusto ancor più Mediterraneo al piatto.

 

 

 

 

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here