Come ogni anno l’avvicinarsi delle festività di fine anno apre anche la stagione dei mercatini di Natale che, soprattutto in Alto Adige, sono davvero fantastici e richiamano sempre decine di migliaia di turisti non solo per acquisti, ma per gustare appieno l’atmosfera fiabesca che portano con se.

I mercatini di Natale dell’Alto Adige anticipano l’atmosfera delle feste Anche quest’anno, oltre all’atmosfera, alla neve, alle decorazioni, i mercatini natalizi altoatesini ripropongono “Vino & Avvento”: 25 cantine lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige apriranno le loro porte ai visitatori nei weekend pre-natalizi, a cominciare da sabato 25 novembre e proseguendo poi per quattro weekend fino al 24 dicembre, compresa la giornata dell’Annunciazione, l’8 Dicembre; una “accoppiata vincente” per chi vuole combinare il piacere della scoperta delle etichette altoatesine con l’immersione nella romantica atmosfera dei mercatini di Natale.

Mercatini di Natale e vini altoatesini, tradizione e gusto

I mercatini di Natale dell’Alto Adige anticipano l’atmosfera delle feste Una vera e propria full immersion nei sapori, nelle tradizioni e nelle specialità locali, alla scoperta di realtà enologiche che rispecchiano il mondo eclettico della Strada del Vino dell’Alto Adige, un terroir diversificato dove si coltivano vitigni differenti e speciali, come le uve della Schiava, un rosso fruttato e fresco e dell’autoctono Lagrein, pieno e vellutato della zona attorno al capoluogo Bolzano.

L’Oltradige e la Val d’Adige si sono invece dedicate ai bianchi aromatici e a diversi rossi, dal Pinot nero al Merlot, al Cabernet, mentre nella Bassa Atesina, in particolare a Termeno, c’è la culla del famoso Gewürztraminer, bianco piacevolmente speziato e ricco di profumi.

Tra le cantine aperte, ci saranno sia i piccoli produttori che le grandi realtà che hanno fatto la storia del territorio; nel corso delle visite alcuni vignaioli accompagneranno le degustazioni di vino all’assaggio di piatti tipici del territorio altoatesino.

Mercatini di Natale in Alto Adige; anche enogastronomia d’eccellenza

I mercatini di Natale dell’Alto Adige anticipano l’atmosfera delle feste A Bolzano i mercatini partono venerdì 24 novembre e andranno avanti fino al 6 gennaio 2017; oltre agli stand allestiti nelle tipiche casette di legno zeppi di decorazioni natalizie, di prodotti del tradizionale artigianato altoatesino, di dolciumi e specialità gastronomiche, sono previsti anche diversi appuntamenti musicali per infondere al visitatore il profumo inconfondibile del Natale alle porte.

I mercatini di Natale dell’Alto Adige anticipano l’atmosfera delle feste Anche Bressanone darà il via ai suoi mercatini di Natale il 24, come Brunico, Merano, San Candido, Vipiteno e Lagundo; il mese di dicembre comincia con quelli di Ortisei, Santa Cristina e di Chiusa il 1°, mentre al lago di Braies e a quello di Carezza invece inizieranno a partire dal 2 dicembre, così come a Castelrotto, Sarentino e Lana; poi è la volta di Corvara, in val Badia il 6 e Selva di Val Gardena il 7 e Castel Tirolo l’8 dicembre.

I mercatini di Natale dell’Alto Adige anticipano l’atmosfera delle feste Ma i mercatini di Natale ci saranno anche in altri paesi dell’Alto Adige come del Trentino, più piccoli ma altrettanto suggestivi; una tradizione che rappresenta ogni anno che passa l’occasione per scoprire le tradizioni delle vallate: nei vari mercatini si possono acquistare manufatti artigianali in legno, pelle, lana, come la tipica Sarner Jangger, giacca tradizionale in lana cotta, oltre a numerose specialità gastronomiche come lo Striezl, una pagnotta ripiena di speck.

Nei pressi delle stazioni di Collalbo e Soprabolzano, raggiungibile anche con la Funivia del Renon, c’è il Trenatale del Renon, dove sono allestiti degli originali stand a forma di carrozze del trenino storico, anch’essi zeppi di decorazioni e di dolci tradizionali, tra cui il ricco zelten, a base di frutta secca.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here