Mille & una Umbria; a Paciano il Festival del turismo rurale regionaleDomenica 9 settembre torna a Paciano, in provincia di Perugia, la tradizionale Mille & una Umbria, una giornata di artisti di strada, musica popolare, artigianato, gastronomia, folklore, ed esposizioni organizzata dalla locale e rinnovata Proloco del paese.

Atmosfere magiche in una suggestiva cornice fin dal mattino si alterneranno per i vicoli, portali e cortili dell’antico borgo inserito nel club dei Borghi più belli d’Italia.

Mille & una Umbria; a Paciano il Festival del turismo rurale regionaleTra le varie iniziative della manifestazione c’è anche un “Pranzo ItinerArte” così battezzato per l’unione tra cibo itinerante ed arte itinerante; un cammino vero e proprio a tappe tra sapori del territorio apparecchiati tra i vicoli e vari e variopinti appuntamenti con le Arti scelte per questa edizione.

Arti che riguardano spettacoli ed incontri, note e magie musicali di artisti di strada, intrattenimento per bambini, miniclub, espositori, performances di scultori e di infioratori.

Mille & una Umbria; Paciano in festa

Mille & una Umbria; a Paciano il Festival del turismo rurale regionaleGli appuntamenti previsti nel programma, essendo dislocati quindi in vari punti del paese, potranno permettere agli spettatori partecipanti di poter scegliere in totale libertà cosa vedere e gustare tra vicoli, piazzette ed il palco centrale di Piazza della Repubblica, con la possibilità di scegliere un proprio suggestivo ed accattivante itinerario pieno di iniziative oltre confine con l’artigianato e i mercatini per hobbisti e bambini dislocati in varie zone, a completamento di un itinerario domenicale fra gastronomia musica ed Arti di grande impatto in una suggestiva cornice quale quella di uno dei più bei borghi dell’Umbria e forse d’Italia.

Un’occasione quindi per ammirare Paciano, con il suo bellissimo centro storico di origine medievale; un piccolo borgo con meno di mille abitanti dislocata tra le verdi colline che contornano il Lago Trasimeno, nella parte meridionale del Lago, a pochi chilometri da Castiglion del Lago.

Paciano ha infatti mantenuta per la maggior parte intatta la sua antica struttura urbana, con tre strade parallele collegate da vicoli ortogonali entro il quale si può accedere da tre porte: la Fiorentina, la Perugina e Porta Rastrella.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here