E’ davvero iniziato alla grande il Valtidone Wine Festival nella provincia di Piacenza, dove ogni fine settimana, con inizio da quello appena passato, viene dedicato a uno dei vini Doc che si producono in Valtidone.

Partenza col botto al Valtidone Wine FestivalUna manifestazione che cresce ogni anno e che attira migliaia di visitatori e wine lover anche dalle regioni vicine; un’iniziativa che ormai alla sua ottava edizione, ha il merito di costruire intorno al vino una tradizione fatta di qualità, gastronomia e cultura e rende il vino lo strumento per una più ampia valorizzazione dei prodotti della Valtidone e del territorio piacentino.

Valtidone Wine Festival: eno-gastronomia d’eccellenza

Partenza col botto al Valtidone Wine Festival

Il primo appuntamento si è svolto a Borgonovo il 3 settembre scorso nella piazza della Rocca, all’interno della “Festa della Chisöla”, la focaccia tipica del comune di Borgonovo; l’evento era dedicato in particolare all’Ortrugo, unico vino e vitigno autoctoni di questo territorio.

Il 10 settembre sarà invece la volta di Ziano, quando a trionfare sarà il Malvasia, abbinato in particolare alla pancetta, una delle tre Dop della provincia insieme a pancetta e coppa. Durante l’iniziativa sono in programma anche degustazioni guidate, visite e show-cooking.

La terza tappa del Valtidone Wine Festival si terrà il 17 settembre a Nibbiano dove vini passiti, vini dolci e vitigni autoctoni saranno accompagnati da piatti della tradizione, per un ritorno ai sapori antichi.

Valtidone Wine Festival; anche vini frizzanti

Partenza col botto al Valtidone Wine FestivalCome di consueto il finale sarà dedicato ai vini frizzanti, il 24 settembre, che troveranno il loro habitat a Pianello, all’interno della tradizionale “Sagra di San Maurizio”.

Le bollicine, bianche e rosse, saranno presentate in abbinamento ai prodotti tipici, salumi e formaggi, ma anche miele, funghi, tartufi.

In ogni tappa verranno proposti percorsi di degustazione guidata con sommelier professionisti.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here