Phermento, arriva un nuovo Lambrusco dai Medici di Reggio Emilia
Luca Gardini e Alessandro Medici

Il rinomato ristorante forlivese Casa di Mare diretto da Luca Gardini, pluripremiato sommellier e grande intenditore di vini, ha ospitato ieri sera l’evento di presentazione di Phermento, l’ultimo nato in casa Medici Ermete, la rinomata cantina di Reggio Emilia specializzata nella produzione di lambrusco di alta qualità.

Introdotto dallo stesso patron del ristorante Luca Gardini, giudicato miglior sommellier del mondo nel 2010, che ne ha tratteggiato le caratteristiche organolettiche, la perfetta pulizia, l’aroma della pesca gialla e del mandarino, il lambrusco Phermento è stato illustrato da Alessandro Medici, giovane ventitreenne che rappresenta la quinta generazione di questa famiglia di vignaioli emiliani che da oltre un secolo produce un lambrusco d’eccellenza e vini di qualità.

Phermento, ultimo nato della cantina Medici Ermete

L’azienda è situata a Gaida, alle porte di Reggio Emilia, con tenute anche nel piacentino e nell’imolese; 75 ettari di appezzamenti distribuiti tra le aree a più alta vocazione vitivinicola della regione Emilia-Romagna, dove si produce Malvasia e vini piacentini, pignoletto, sangiovese, trebbiano e quelli sabbiosi della bassa che sono l’ideale per la produzione delle varie tipologie di lambrusco.

Negli anni si è venuto a creare un legame stretto tra singoli vigneti e vini prodotti, con una rigida selezione delle uve, a costo di una resa per ettaro

inferiore anche del 30-40% rispetto al disciplinare delle Doc, ma con la garanzia di una qualità mai raggiunta prima.

Phermento, arriva un nuovo Lambrusco dai Medici di Reggio Emilia

Il rinnovo degli impianti produttivi, una coltivazione viticola rispettosa della natura e dell’ambiente unitamente ad una sapiente vinificazione hanno portato l’azienda ad essere tra i protagonisti del mercato nazionale e internazionale, col grande merito di aver “sdoganato” il lambrusco dalla sgradita fama di vino mediocre e dozzinale che lo circondava negli ultimi decenni dello scorso secolo.

Un successo che ha portato l’azienda Medici Ermete ad aggiudicarsi numerosi premi e riconoscimenti e conquistare per i suoi lambruschi quote di mercato consistenti soprattutto negli Stati Uniti, Russia, Giappone, Germania e Francia e che è ogni anno attiva protagonista dei più importanti appuntamenti fieristici di settore in ogni parte del mondo, tra cui anche la nuova edizione 2018 del Vinitaly di New York, in programma a fine giugno.

Oggi l’azienda reggiana, con una produzione di circa 800.000 bottiglie, il 70% destinate al mercato estero, e con un fatturato di 14 milioni di euro, è una realtà consolidata, un fiore all’occhiello dell’economia emiliano-romagnola.

Phermento, giovane lambrusco rosè

Phermento, arriva un nuovo Lambrusco dai Medici di Reggio Emilia
Alessandro Medici

Nel corso della serata di presentazione del Phermento, il giovane Alessandro Medici, uscito da poco dalla prestigiosa Scuola di Scienze Gastronomiche di Pollenzo che gli ha dato competenze tecniche non indifferenti, con una formazione “sul campo” anche in varie parti del mondo, è stato subito “arruolato” nell’azienda di famiglia e si può dire sia stato l’ispiratore di questo nuovo prodotto della vendemmia 2016 e imbottigliato l’autunno scorso in un numero molto limitato di bottiglie.

Phermento, arriva un nuovo Lambrusco dai Medici di Reggio EmiliaUn vino frizzante secco dal colore rosato intenso; una Dop a fermentazione in bottiglia che arriva a 12,5° alcolici, da bere fresco, per accompagnare i deliziosi antipasti ed i primi piatti a base di pesce preparati dagli “artisti” di Casa di Mare, ma che non sfigura nemmeno se accostato ai crostacei di un ottimo secondo e soprattutto non sfigura nel confronto con l’altro grande protagonista della cantina Medici, il Concerto, un lambrusco ricavato da uve salamino di altissima qualità, conosciuto e apprezzato ormai a livello globale.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here