La bellissima Villa Torlonia di San Mauro Pascoli, luogo in cui nell’Ottocento nacque la razza bovina romagnola, ospiterà nel pomeriggio odierno la Festa del bovino romagnolo, alla sua seconda edizione.

Come l’anno scorso, anche quella odierna sarà una festa all’insegna del gusto e della diffusione della cultura del cibo di qualità, cui prenderanno parte i produttori, le cantine, gli artigiani di qualità e gli chef di Emilia Romagna Cuochi.

Festa del bovino romagnolo: quattro chef al lavoro

Pomeriggio a Villa Torlonia di San Mauro Pascoli con la Festa del bovino romagnoloNella corte della Villa a partire dalle ore 15,00 fino alle ore 22,00 sarà possibile gustare, capire, acquistare i migliori prodotti regionali e gustare il cibo di strada gourmet realizzato da i migliori chef stellati di Emilia Romagna Cuochi: Marco Cavallucci, chef di Casa Spadoni di Faenza, Fabrizio Mantovani, chef di FM sempre di Faenza, Massimiliano Poggi dell’omonimo locale di Bologna e Matteo Salbaroli, chef de L’Acciuga di Ravenna.

I quattro chef proporranno al pubblico vari piatti in cui protagonista sarà la carne bovina di qualità, e non solo.

Festa del bovino romagnolo: convegno e degustazioni guidate

Pomeriggio a Villa Torlonia di San Mauro Pascoli con la Festa del bovino romagnoloNel corso della giornata sono previsti anche il convegno: “Distribuire Cultura: una produzione di qualità per consumi identitari” cui interverranno Stefano Mengoli, Presidente Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco Appennino Centrale, Guido Zama, Direttore Confagricoltura Emilia-Romagna, Massimiliano Poggi, Chef Ristoratore, Davide Cassi, Professore Università di Parma. Le conclusioni saranno affidate a Simona Caselli, Assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna.

Alle ore 18,00 per il progetto “iSensi”, ci sarà una degustazione guidata e un’analisi sensoriale con abbinamento cibo a base di bovino romagnolo e vino. Conducono l’appuntamento lo chef Massimiliano Poggi e il Professor Davide Cassi dell’Università di Parma.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here