tetùI Tutù siciliani, chiamati a volte Tetù, sono dei dolcetti secchi, abbastanza semplici da preparare, prodotti in alcune zone dell’isola, in particolare nell’ennino, ai confini con le Madonie.

Si tratta di una ricetta cosiddetta “della nonna”, perché arriva da tempi andati, tramandata da una generazione all’altra, dove i profumi e i sapori avevano delle caratteristiche che ormai abbiamo dimenticato, o quasi.

Tutù bianchi e Tutù neri

tetù-e-teio-biscotti-tipici-sicilianiEsistono i tutù bianchi, ricoperti di glassa chiara e quelli scuri, con glassa al cacao; comunque siano ricoperti, sono molto apprezzati durante le feste e in occasioni di alcune ricorrenze importanti quali battesimi, comunioni, matrimoni, inaugurazioni, e via dicendo al posto di dolci più sofisticati e costosi.

Il loro confezionamento prevede che venga impastata la farina con un po’ d’acqua a cui si aggiunge lo zucchero, un pizzico di ammoniaca, la vaniglia; qualcuno, aggiunge all’impasto della ricetta originale anche un po’ di mandorle tritate.

ingredienti-biscotti-bianchi-neri-sicilianiCon questo impasto si fanno quindi delle palline a forma di noce o secondo la fantasia di chi li prepara e poi li si cuoce nel forno a 175° per una decina di minuti.

L’ammoniaca puzzerà un po’ durante la cottura, ma scomparirà non appena i Tutù si saranno raffreddati.

tutùA questo punto, un paio d’ore circa dalla cottura, si può procedere alla glassatura, che viene fatta mettendo zucchero ed acqua in un pentolino a cuocere su fuoco medio finche’ il composto diventerà schiumoso.

Se si vuole un Tutù bianco, a questo punto è sufficiente tuffarli nel pentolino rigirandoli ben bene con una forchetta e recuperandoli con una pinza, poi sistemarli su un foglio di carta da forno.

Tutu'-siciliani-(ricettelle.blogspot.com)Se si vuole un tutù coperto di glassa scura, al momento della formazione della schiuma si deve aggiungere del cacao in polvere, mescolando e facendo cuocere per circa un minuto, prima di mettervi dentro i biscotti.

La stessa procedura può essere seguita anche per preparare una glassa al limone, sostituendo al cacao un cucchiaino di liquore secco ed il succo di un limone.

Volendo, si possono rituffare i Tutù una seconda volta, per avere una glassa più spessa e più dolce; prima di mangiarli, la glassa dei biscotti va fatta asciugare all’aria per farla indurire, quindi possono essere messi da parte, conservati in scatole di latta o barattoli di vetro.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here