Prodotti tipici locali: il Balsamo Cagliostro, salutare digestivo a base di liquiriziaIl Balsamo Cagliostro è il nome di un liquore prodotto a San Leo, bellissimo borgo medioevale del Montefeltro che fa parte del Club dei Borghi più belli d’Italia, noto a livello internazionale per avere “ospitato” nella prigione del suo castello Umberto Balsamo, conte di Cagliostro, massone e alchimista, che vi morì dopo anni di detenzione.

Prodotti tipici locali: il Balsamo Cagliostro, salutare digestivo a base di liquiriziaLa leggenda narra che l’uomo, molto inviso al Papato, con una ricetta segreta trovata chissà come e chissà quando, mentre era nella galera papalina avesse prodotto un liquore, un amaro, chiamato Balsamo Cagliostro, un eccellente digestivo a base di radici di liquirizia, senza aggiunta di coloranti e sostanze sintetiche.

In epoca moderna a farlo per oltre cinquant’anni è stato il liquorificio artigianale di Leonardo Leardini, il quale ha dedicato tutta la sua vita alla produzione di liquori artigianali di sua invenzione, compreso il Balsamo Cagliostro.

Il Balsamo Cagliostro di San Leo; una ricetta segreta

Prodotti tipici locali: il Balsamo Cagliostro, salutare digestivo a base di liquiriziaL’uomo, con passione e dedizione autodidatta, ha raccolto per anni le erbe del territorio montefeltrino, studiandone le caratteristiche, raccogliendo e sperimentando le ricette di balsami e infusi tramandati dalle genti del posto di generazione in generazione.

Nei liquori di Leardini ed ovviamente anche nel Balsamo Cagliostro, non si trovavano essenze sintetiche e coloranti; ogni elemento al loro interno era assolutamente naturale.

Ne parliamo al passato perché il saggio Leardini non c’è più e il liquorificio della famiglia, che era proprio ai piedi della scalinata che porta dalla piazza al castello, oggi è chiuso e il liquore non viene più prodotto dato che la ricetta è rimasta segreta, anche se qualche buona “imitazione” si trova ancora, prodotta da qualche appassionato in produzione limitata ed acquistabile solamente a San Leo, accanto alla grande Rocca prigione di Giuseppe Balsamo, conte di Cagliostro.

Una gita a San Leo, nella Romagna montefeltrina, per andare alla ricerca del misterioso Balsamo Cagliostro, vale senz’altro la pena in quanto può essere occasione anche per una visita alla fortezza ed alle sue inquietanti prigioni oltre che al bellissimo borgo.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here