Galleria_Pretuziano-delle-Colline-TeramaneL’olio extravergine di oliva Pretuziano delle Colline Teramane Dop è ottenuto dai frutti dell’olivo delle varietà Leccino, Frantoio e Dritta, presenti congiuntamente negli oliveti fino al 75%. Possono concorrere altre varietà locali minori di olivo come Tortiglione, Carboncella e Castiglionese per il restante 25%.

La zona di produzione e trasformazione dell’olio extravergine di oliva Pretuziano delle Colline Teramane DOP comprende il territorio, intero o in parte, di numerosi comuni della provincia di Teramo, nella regione Abruzzo.

Un po’ di storia

Galleria_Pretuziano-delle-Colline-TeramaneLa produzione di olio nella provincia di Teramo ha origini molto antiche risalenti al X secolo a.C. La sua diffusione è però successiva, riconducibile al III secolo a.C., ad opera dei Romani. Da allora l’attività oleicola ha conosciuto periodi di crescita e decadenza, ma ha continuato a confermare la propria importanza nella zona.

Galleria_Pretuziano-delle-Colline-TeramaneLe olive devono essere raccolte direttamente dalla pianta a mano o con mezzi meccanici. La raccolta deve avvenire tra l’inizio dell’invaiatura fino al 10 dicembre di ogni anno. Le olive devono essere conservate in recipienti rigidi, areati ed in locali freschi fino alla molitura, che deve essere effettuata entro due giorni dalla raccolta. Per le operazioni di frangitura sono fissati i limiti massimi di durata e temperatura, rispettivamente stabiliti in 30 minuti e 27°C.

Quest’olio extravergine di oliva si presenta di colore giallo-verdognolo, odore e sapore fruttato medio con sensazioni di amaro e piccante.

Galleria_Pretuziano-delle-Colline-TeramaneL’olio extravergine di oliva Pretuziano delle Colline Teramane Dop si caratterizza per un livello di acidità massima totale di 0,5 g per 100 g di olio, un punteggio al panel test maggiore di 6,5 e un livello di polifenoli totali maggiore a 120 ppm.

Come la maggior parte degli olii, anche il Pretuziano delle Colline Teramane Dop è un alimento facilmente deperibile che necessita di una corretta conservazione per mantenere intatte le sue caratteristiche organolettiche. È dunque opportuno conservarlo in ambienti freschi e al riparo dalla luce, ad una temperatura compresa fra 14 e 18°C, lontano da fonti di calore e da prodotti che emanano particolari odori. È inoltre consigliabile consumarlo entro 4-6 mesi dalla spremitura, per gustarlo nel periodo di massima espressione del suo sapore. L’olio extravergine di oliva Pretuziano delle Colline Teramane Dop è ideale per condire piatti di una certa corposità siano essi primi o secondi di carne.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here