Il mondo intero sarà presente anche quest’anno alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo, che per tre giorni farà incontrare nei padiglioni di Fieramilanocity e MiCo migliaia di operatori del settore, da quelli istituzionali agli enti territoriali, dagli Enti turistici alle agenzie di viaggio, dai buyers di tutto il mondo al pubblico dei curiosi in cerca di novità per le vacanze.

Tutto pronto a Milano per Bit 2018, la Borsa Internazionale del TurismoLa manifestazione milanese è divisa in cinque aree tematiche: A Bit of Taste; I Love Wedding; Area MICE, Bit4Job e Turismo LGBT e, come sempre, sarà piuttosto ricco anche il palinsesto di eventi e convegni.

Oltre alla partecipazione di numerosi enti territoriali tra i quali grandi città come Genova, Milano o Roma Capitale oltre a consorzi e associazioni di comuni e piccoli borghi, si sarà anche quella di destinazioni europee emergenti come la capitale slovena Lubiana, incontro di eleganza asburgica e una vivace movida, indice di un crescente interesse per l’Europa dell’Est, rappresentata a Bit 2018 da Croazia, Polonia, Romania, Russia e Slovenia.

Tra le mete più gettonate, per chi ama le vacanze outdoor combinate con ricche tradizioni, questo è l’anno delle isole, come le Azzorre, o le Canarie.

Bit, tutto per sognare la vacanza perfetta

Tutto pronto a Milano per Bit 2018, la Borsa Internazionale del TurismoTra le italiane spicca Pantelleria, dove si possono vivere esperienze uniche come dormire in un “dammuso”, tradizionale casetta di pietra lavica, bere un ottimo passito o fare escursioni in una natura selvaggia e incontaminata.

L’area mediterranea e del Medio Oriente si conferma nell’insieme ben rappresentata con Algeria, Cipro, Egitto, Giordania, Georgia, Grecia, Iran, Israele, Marocco, Tunisia e Turchia.

Tutto pronto a Milano per Bit 2018, la Borsa Internazionale del Turismo

Per le destinazioni a lungo raggio si segnalano gli Stati Uniti e il Giappone insieme con altre mete asiatiche emergenti, come Bangladesh e Cambogia, e “classici” dell’area quali India, Malesia, Sri Lanka e Thailandia oltre alle isole dell’Oceano Indiano come Mauritius, Seychelles e Maldive.

Anche le mete africane e quelle del Centro-Sudamerica saranno ben rappresentate, così come i Caraibi, particolarmente amati dai turisti italiani i quali, dopo Cuba e la Repubblica Dominicana, stanno scoprendo anche le isole “minori” come le British Virgin Islands.

Bit, c’è anche il turismo enogastronomico e quello religioso

A Bit of Taste sarà dedicata al turismo enogastronomico, uno dei più interessanti trend e tra le motivazioni principali che spingono il turista a visitare l’Italia: quest’anno è infatti l’Anno del Cibo Italiano nel Mondo, proclamato da MIBACT e MIPAAF, un’opportunità unica per le regioni italiane.  L’area sarà animata tra le altre cose da due cucine con coinvolgenti show-cooking e affondi su prodotti e tradizioni.

Non mancherà alla Bit 2018 il turismo religioso, che rappresenta una fetta non indifferente di mercato, che coinvolge un numero consistente di persone di tutte le età.

Tutto pronto a Milano per Bit 2018, la Borsa Internazionale del TurismoBit 2018 offrirà inoltre un ricco palinsesto di eventi, convegni e momenti formativi, tra i quali oltre 90 organizzati direttamente da Bit e NoFrills.

Infine, dedicherà grande attenzione al tema del lavoro con Bit 4 Job: l’area dedicata alle opportunità di lavoro e crescita per il settore turismo e hospitality.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here