La città laziale di Rieti ospita, da oggi a domenica, Rieti Cuore Piccante, manifestazione organizzata dall’Associazione Peperoncino a Rieti, in collaborazione con l’Accademia Nazionale del Peperoncino, alla sua ottava edizione.

Rieti Cuore Piccante, peperoncini per tutti i gustiRieti Cuore Piccante è in effetti la fiera campionaria Mondiale del Peperoncino, perché il vero protagonista è appunto il peperoncino.

Sono attesi oltre 100 stand e ben 400 varietà di peperoncini provenienti da tutto il mondo; qui si potrà cogliere l’occasione per scoprire il mondo del peperoncino e tutto ciò che lo circonda.

Naturalmente non mancheranno le degustazioni, convegni ed esposizioni, all’insegna di questa prelibatezza e del concetto di “piccante” visto da molteplici prospettive.

Ogni sera sono in programma show cooking e sarà possibile visitare il Campo-catalogo al Centro sperimentale Carlo Jucci, ammirare al Chiostro di S. Agostino tantissime varietà diverse di peperoncino provenienti da ogni parte del Mondo; ammirare mostre fotografiche e di pittura, kermesse artistico-letterarie, spettacoli musicali e intrattenimenti per bambini.

Rieti Cuore Piccante, le visite guidate alla città

Rieti Cuore Piccante, peperoncini per tutti i gustiL’evento proporrà ogni pomeriggio visite guidate alla scoperta della città e di Rieti Sotterranea, con i resti del viadotto romano costruito nel III secolo a.C. che, superando il fiume Velino, permetteva alla via Salaria di raggiungere la città evitando allagamenti.

In occasione di Rieti Cuore Piccante farà inoltre tappa in città la mostra fotografica sugli italiani di Crimea, agricoltori, pescatori, commercianti e artigiani emigrati nell’Ottocento su invito dello Zar per colonizzare la regione. In pochi decenni di duro lavoro gli italiani si distinsero per la loro industriosità divenendo la comunità più ricca e rispettata, fin quando la collettivizzazione dei beni, le carestie, le purghe staliniane e la deportazione di massa nel corso dell’ultima guerra decimarono la comunità.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here