Ristorante Angelo: cucina italiana a Lione

di Leonardo Felician

E’ una bella sfida: Lione passa per la capitale della gastronomia francese, la città gourmand per eccellenza.

Non a caso qui in un sobborgo della città è nato, è vissuto e ha fatto scuola Paul Bocuse considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo, scomparso nel 2018, unico chef capace di mantenere tre stelle Michelin consecutivamente per 50 anni, l’innovatore che diede vita al fenomeno della nouvelle cuisine.

Ristorante Angelo
Ristorante Angelo

A Lione, al piano terra del raffinato hotel Boscolo che si affaccia sulla riva del Rodano, il ristorante Italiano Angelo aperto alla sera dal lunedì al sabato dalle 19 alle 22 e a ora di pranzo da martedì a sabato dalle 12 alle 14 offre una pausa di gusto con originali sapori della penisola e mediterranei.

L’ambiente è elegante ed esclusivo: immerso nell’intensità del marmo nero e appoggiato a poltrone in velluto blu amazzonico.

Ristorante Angelo
Ristorante Angelo

Lo chef Pasquale Lanzilotti alla guida di una brigata di cucina autenticamente italiana preparano piatti raffinati, gustosi con un tocco di golosità davanti agli occhi degli ospiti grazie alla cucina a vista.

La proposta gastronomica si basa su prodotti freschi, pasta fresca e olio d’oliva di cultivar italiane: sono disponibili anche piatti senza glutine e vegani.

La carta ha una scansione italiana, con primi e secondi piatti, oltre ad antipasti, insalate e dessert. Tra gli antipasti dominano scelte internazionali come la vellutata di crema di pomodori e peperoni rossi allo zenzero e pepe rosso, l’insalata di granchio reale, la tartara di gamberetti al profumo di agrumi o la tartara di salmone all’aneto, il caviale, l’aragosta al vapore, il vitello tonnato, il carpaccio di carne di manzo.

Ristorante Angelo-ambienti
Ristorante Angelo-ambienti

Ma è tra i primi piatti che la cucina italiana irrompe con la sua tradizione fatta di paccheri di Gragnano con pomodori, basilico e stracciatella, spaghetti allo scoglio, tagliolini cacio e pepe, tagliatelle con ragù bianco di vitello e coniglio e tartufo di Norcia e Castel Magno.

Insalate, secondi e contorni non sono da meno, ma dulcis in fundo nei dessert spunta la con il classico tiramisù, la panna cotta su un coulis di frutti rossi, lo sgroppino di sorbetto al limone, prosecco e vodka, il babà al rhum con crema chantilly all’italiana e addirittura il piatto con una selezione formaggi italiani, un vero guanto di sfida alla Francia, patria di raffinati formaggi.

Hotel Boscolo Lyon – 11 Quai Jules Courmont, Lyon, Francia
Tel. 0033 4 87257200 – www.boscolocollection.com

 

 

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here