C’è grande attesa come sempre in Romagna, ed a Sogliano al Rubicone in particolare, per l’annuale appuntamento con della Fiera del Formaggio di Fossa e l’apertura delle fosse nelle quali è gelosamente custodito il suo prezioso tesoro, il formaggio di fossa.

L’appuntamento con il re dei formaggi romagnoli quest’anno è previsto per domenica 19 e 26 novembre e quella successiva del 3 dicembre.

Fiera del Formaggio di Fossa, un evento da gurmet

A Sogliano al Rubicone, torna la Fiera del Formaggio di FossaProdotto dalla storia antichissima, simbolo della località collinare, da tempo il Fossa è diventato uno dei prodotti tipici più rinomati della nostra regione, attraverso iniziative che uniscono storia, territorio e cultura.

Tante le iniziative in programma tra degustazioni, mercatino degli artigiani, mostra scambio, trekking, abbinamenti fossa-vino, musica e tante proposte culturali con la presenza di varie mostre, tra permanenti e allestite per l’occasione.

A Sogliano al Rubicone, torna la Fiera del Formaggio di FossaPur se non ancora confermato, anche quest’anno dovrebbe essere previsto, visto il successo dell’edizione scorsa, «É Zîr dal Fòsi», un percorso eno-gastronomico nel quale si possono degustare, con un piccolo contributo economico, i formaggi delle sei fosse del centro storico di Sogliano al Rubicone, abbinati ai vini delle cantine del Consorzio dei piccoli produttori di vino e olio delle colline cesenati.

Il Consorzio raggruppa diverse cantine con il meglio della produzione del cesenate; chi prende parte a É Zîr dal Fòsi riceverà un buono-sconto sull’acquisto di vino dei consorziati e Formaggio di Fossa.

Fiera del Formaggio di Fossa, tante le iniziative di contorno

Tra le numerose manifestazioni collaterali, spettacoli teatrali, musicali e ricreativi, convegni, concerti, degustazioni di vini e formaggi, con stand di prodotti tipici provenienti da diverse zone d’Italia.

A Sogliano al Rubicone, torna la Fiera del Formaggio di FossaUna via è interamente dedicata ai bambini e al divertimento, con animazioni e giochi antichi. Molte le mostre ad ingresso libero organizzate in occasione della fiera: la Collezione di Arte Povera, il Museo Linea Christa, il Museo Leonardo da Vinci e la Romagna, la Mostra permanente del disco e della registrazione musicale, la Raccolta Veggiani, la Mostra di Astronomia, l’Esposizione d’arte e artigianato, la Mostra di santini antichi, il Museo del Formaggio di Fossa ed il Museo minerario.

L’Associazione Astrofili Vega di Sogliano organizza due eventi ad ingresso gratuito: la Mostra astronomica e l’interessante conferenza del 24 novembre alle ore 21,00 intitolata “Nebulose: il colore del buio cosmo“.

Nelle serate del 2 e 3 dicembre, al Teatro Turroni, Nicola Piovani in concerto: “La Musica è Pericolosa” – secondo appuntamento della XX stagione teatrale “Prova d’Attore”.

Inoltre il centro storico della cittadina collinare romagnola sarà tutta dedicata ai prodotti tipici del territorio: Formaggio di Fossa Sogliano Dop, savòr, salumi, mieli e olii, specialità enogastronomiche varie e le caratteristiche teglie in argilla di Montetiffi, per cuocere la piadina romagnola; saranno allestiti anche dei chioschi dove assaggiare particolarità culinarie piatti tipici della cucina romagnola; ci saranno anche vari stand della locale Strada dei Vini e dei Sapori e dell’Associazione Nazionale “Città dei Sapori”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here