Sabato 8 settembre il centro storico di Cortina d’Ampezzo si trasformerà in un ristorante a cielo aperto per l’edizione 2018 di The Queen of Taste.

The Queen of Taste 2018:  i sapori della montagna a Cortina d’AmpezzoPer la prima volta una lunga tavola di 40 metri verrà allestita in strada per il lunch esclusivo con chef stellati, ma per non smentire la sua vocazione glamour, la cittadina dolomitica darà il via anche a sconti per gli amanti dello shopping, visite gratuite ai musei e, al tramonto, spazio allo street food che regalerà ai primi 100  gourmand l’ingresso al parterre della Coppa del Mondo di Sci
.

The Queen of Taste è un “viaggio”  tra i sapori delle Dolomiti, una passeggiata di gusto tra il tenero filetto di cervo, risotto alle ortiche, faraona ripiena di funghi freschi di montagna ed ancora torta di polenta e conchiglioni soffiati con formaggio fresco e pomodori confit, che sono solo alcuni dei piatti proposti nel ricco menù messo a punto per lo StrEat Lunch, il pranzo d’autore in programma sabato.

The Queen of Taste, una tavolata di 40 metri

The Queen of Taste 2018:  i sapori della montagna a Cortina d’AmpezzoPer l’occasione lungo il famoso Corso Italia verrà allestita una tavolata di quaranta metri addobbata con calici di cristallo, piatti di porcellana e raffinati centrotavola piatti per far vivere un momento di gusto super esclusivo a chi parteciperà all’evento.

Prima del lunch verrà servito un aperitivo a base di prosecco preparato sapientemente dal barman Antonio di Franco, dell’Hotel de la Poste, accompagnato da assaggi di torta di polenta, patata ripiena con tartufo fresco preparata dallo chef Chris Oberhammer del Tilla di Dobbiaco  e carafoi di pestorte con culatello di Zibello curata dallo chef Gianfranco Faustin de Il Posticino.

The Queen of Taste, un pranzo da veri gourmand

The Queen of Taste 2018:  i sapori della montagna a Cortina d’AmpezzoIl pranzo, che prevede un menù di cinque portate è stato ideato da alcuni degli chef dei ristoranti più prestigiosi della conca e delle valli limitrofe: Graziano Prest del Tivoli, Renzo dal Farra della Locanda San Lorenzo di Puos d’Alpago, Fabio Pompanin del Camin e Carlo Festin del Lago Scin.

Al tocco “dolce” ci penserà il “re” della pasticceria di Cortina, Massimo Alverà che per la speciale circostanza presenterà una delle sue ultime creazioni, “Trasparenza di fine estate”.

Partecipare a questo evento gastronomico della “capitale” delle Dolomiti, circondati dalle sue maestose vette, ha un costo di 100 euro ed è necessario prenotare per tempo.

The Queen of Taste 2018:  i sapori della montagna a Cortina d’Ampezzo«Abbiamo voluto celebrare le materie prime delle nostre montagne valorizzando le mille sfumature che offre il nostro territorio, ha spiegato Graziano Prest, chef del ristorante stellato Tivoli; The Queen of Taste rappresenta una occasione unica per conoscere meglio la nostra cucina, godere di un’atmosfera esclusiva, mentre per noi chef la scommessa sarà quella di far star bene chi sceglierà di assaggiare le nostre portate ».

Alla giornata parteciperanno anche gli chef: Nicola Bellodis (Ristorante Rio Gere), Luigi Dariz (Da Aurelio), Alessandro Favrin (La Corte del Lampone presso Hotel Rosapetra), Nur Islam e Matteo Picin (Villa Oretta presso Hotel Villa Oretta), Riccardo Gaspari (Sanbrite), Luca Menardi (Baita Fraina), Francesco Paonessa (Al Capriolo), Roberto Piccolin (Ariston),Fabio Groppi (Ristorante Dolomieu presso Dv Chalet), Franco Favaretto (Baccalàdivino) e Stefano Zizzola (Pasticceria Zizzola).

The Queen of Taste; cibo gourmet e shopping

The Queen of Taste 2018:  i sapori della montagna a Cortina d’AmpezzoTra una portata e l’altra, inoltre, sarà possibile approfittare degli sconti e delle offerte in esclusiva proposte dai 52 negozi che hanno aderito all’iniziativa “Pink Saturday”, pensata interamente per gli amanti dello shopping.

Gli esercizi commerciali osserveranno l’orario prolungato e resteranno aperti fino a tarda sera; apertura straordinaria anche per i Musei delle Regole, cioè il Museo d’arte moderna Mario Rimoldi, il Museo Paleontologico Rinaldo Zardini e il Museo Etnografico che, a partire dalle 15,30 proporranno la “Festa dei Musei” con visite guidate e esperienze culturali per mostrare come si filava la lana o si viveva tempo fa sulle montagne. Per rimanere in tema gourmet, verrà offerto il dolce tipico della zona, le fartaies.

The Queen of Taste, in compagnia dell’enrosadira

The Queen of Taste 2018:  i sapori della montagna a Cortina d’AmpezzoOltre lo StrEat Lunch, infatti, in occasione dell’enrosadira, lo spettacolare fenomeno naturale che colora di rosa le vette delle Dolomiti, nel cuore della  valle prenderà il via lo StrEAT Chefs – Sapori in Corso, l’evento clou del festival, durante il quale i più famosi ristoranti ampezzani porteranno per un giorno le cucine in strada offrendo i loro piatti gourmet in versione street food, dai classici casunziei agli assaggi di carne passando per i gustosi dolci della montagna.

I visitatori potranno così degustare e scoprire i loro segreti in cucina curiosando tra le caratteristiche casette di legno installate lungo il Corso Italia, all’altezza del Comune e all’interno dell’Hotel Concordia, a disposizione degli chef grazie alla collaborazione con la Cooperativa Cortina.

Il programma prevede, inoltre,  un altro momento di festa, che nasce grazie alla preziosa collaborazione con Audi, che celebra così il gusto e il bien-vivre a cielo aperto con un appuntamento che rientra nell’Audi Summer Season e prende il nome di Audi StrEat golf – Il golf di strada.

Si tratta di un torneo itinerante e gratuito, che permetterà ad amatori e professionisti di mettersi alla prova su uno speciale green in strada a sette buche corrispondenti ad alcuni luoghi caratteristici di Corso Italia.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here